Agenda

Ossor Otteccuppac: Cappuccetto Rosso dalla parte del lupo

26 Apr , 2018  

Ossor Otteccupac che letto al contrario diventa Cappuccetto Rosso.

Perché al contrario viene riletta da Alessandro Bergallo la storia della bambina che nel bosco incontra il lupo.

L’attore genovese, da bravo artigiano del palcoscenico, scartavetra gli strati di convenzioni sociali che si sono depositati su questa favola nei secoli da Perrault ai Grimm, fino a Disney.

“Chi l’ha detto che il lupo è cattivo e rappresenta il male? E perché la bambina che non risponde al volere dei genitori merita di venire additata con un mantello rosso come la vergogna?” si chiede Bergallo.

Così si torna alla versione più antica della storia della ragazzina e il lupo: quella tramandata per via orale.

Ossor Otteccuppac in scena sabato 28 aprile alle 21 al Palazzo del Parco di Bordighera chiuderà il cartellone di TeaLtro, la rassegna organizzata per la prima volta nel comune rivierasco da Liber Theatrum con la direzione artistico di un soddisfatto Diego Marangon: “Tutti e 13 gli appuntamenti della stagione sono stati molto apprezzati e premiati da ottime presenze di pubblico. Stiamo già pensando e lavorando per il prossimo anno”.

Anche per quest’ultimo titolo biglietti compresi tra i 12 euro dell’intero e i 10 e 8 euro per i ridotti. Informazioni e prenotazioni chiamando i numeri 338 6273449 – 0184 272205 – 272230 (orario ufficio), oppure scrivendo a liber.theatrum@gmail.com.

 

, , ,


Comments are closed.