Agenda

Timenjoy app: tutti gli eventi della Côte sullo smartphone

29 Lug , 2019  

Timenjoy: il team di ideatori della app

Timenjoy è la app che risolve le vostre serate in Costa Azzurra.

Nata dalla mente di quattro nizzardi nel 2017, ad oggi è stata utilizzata da almeno 80 mila persone per trovare l’evento più cool in zona.

Mathilde Aylies, Thomas Rozier, Axel Hutin, Alain Fagot (di origini piemontesi!) sono 4 appassionati di eventi mondani con ottime competenze informatiche che hanno voluto creare un sistema innovativo per cercare la serata che fa per voi, anzi per “farvi trovare” dalla situazione che più si addice ai vostri gusti.

Ogni giorno ci sono decine di spettacoli teatrali, festival musicali, serate a tema in discoteca, concerti, mostre che magari si svolgono a pochi chilometri da dove ci troviamo ma di cui magari non si conosce l’esistenza, soprattutto se si è turisti stranieri in terra francese.

Ecco allora che basta “filtrare” nella app la tipologia di intrattenimento che più ci aggrada e dare la propria posizione geografia: in un attimo appariranno decine di cose da fare e da vedere a due passi da dove ci si trova.

I creatori di questa app che è utilizzabile anche tramite sito tradizionale o chiacchierando con il robottino Joy in chat, hanno conquistato la fiducia della giuria di Nice-Matin che a pieno diritto li ha inseriti nell’incubatore startup Le Mas.

Per farci spiegare come funziona nel dettaglio Timenjoy abbiamo intervistato la componente rosa del quartetto: Mathilde Aylies.

, , , , , ,

Agenda

Quality of Life: a Monaco si è parlato del giusto stile di vita

18 Lug , 2019  

Quality of Life, alla ricerca del giusto stile di vita: se n’è parlato per un pomeriggio a Monaco.

Cristiano Gatti e il “tessile responsabile”

La location raffinata del Novotel ha ospitato sabato 20 luglio per tutto il pomeriggio una conferenza dove esperti di diversi ambiti hanno parlato a un pubblico attento di questioni come il cibo bio, la tutela dell’ambiente, la cosmesi naturale e la “tracciabilità” dei capi di abbigliamento a difesa della salute di chi li indossa.

Paolo Sari presenta la sua alta cucina bio

Cristiano Gatti, Marco Damele, Luca Coltri, Sergio Cotta e Brigitte Papadopulos, con la “regia” dell’organizzatore Romeo Ferrero hanno animato con grandi competenza e capacità comunicative il primo di quello che ci si auspica possa divenire una serie di appuntamenti dal titolo Quality of Life.

Brigitte Papadopulos e la cosmesi naturale

Grazie al contagioso entusiasmo del signor Ferrero si sono aggiunti all’ultimo minuto due ospiti d’eccezione: lo chef stellato Paolo Sari e l’artista della luce Ivan Falardi.

Questi ultimi due personaggi di rilievo saranno presto nostri ospiti nella rubrica “Promenades des Italiens”.

Ivan Falardi e la sua pittura di luce

Ecco una sintesi dell’evento per chi non c’era o per chi ha voglia di riascoltare i passaggi principali di ciascun conferenziere.

Il podcast può essere ascoltato qui sotto oppure potete scaricarlo gratuitamente e godervelo in un altro momento sul vostro pc, smartphone o car-stereo.

Buon ascolto.

Agenda

Chef a Monte Carlo: a Quality c’è anche Paolo Sari

17 Lug , 2019  

Chef a Monte Carlo e dintorni ce ne sono tanti e tutti di alto livello. Nel Principato di Monaco si concentra per ogni categoria dello scibile solo il meglio.

Ecco allora che per domare i fuochi delle cucine monegasche non solo bisogna essere bravi ma anche unici nel proprio genere.

E Paolo Sari, veneziano, lo è.

Tra gli chef a Monte Carlo non solo ha il vanto di essere stellato ma con l’associazione Bio Chef Global Spirit si contaddistingue per la sua cucina bio. A tal proposito tenetevi liberi dal 10 al 13 ottobre perché l’associazione sta preparando a Monaco la nuova edizione del festival “Route du Goût- The Bio Chef Days”.

Di questo evento torneremo a parlare al più presto ma notizia dell’ultima ora è che Paolo Sari sarà tra gli ospiti di Quality of life, la conferenza sulla ricerca del giusto stile di vita in programma al Novotel di Monaco, sabato 20 luglio alle 15. Ingresso gratuito ma occorre prenotare qui: Eventbrite.

Non solo cucina ma anche arte, perché in “zona Cesarini” è entrato a far parte della squadra dei conferenzieri anche il Light Painter Ivan Falardi.

Dunque un evento da non mancare e da seguire in diretta anche sui social: cercate Quality of Life sia su Facebook che su Instagram.