Agenda

Vox me up, un ensemble a tutto musical a Nizza

5 Giu , 2019  

Vox me up prova "A Million Dreams"

Vox me up è il nome di un gruppo vocale formato da cantanti di varia provenienza ma principalmente elementi dalla corale Corasòn di Nizza.

In questo periodo l’ensemble sta provando una commedia musicale che sarà in scena al Forum Nice Nord di  boulevard Comte de Falicon il 30 giugno alle 20.

Com’è passare dalle melodie della musica classica alle note di Broadway? Cosa vuol dire cimentarsi con la danza e la recitazione per creare uno spettacolo che abbia ritmo e faccia divertire il pubblico?

Lo abbiamo chiesto a due delle protagoniste e alla regista di “A Million Dreams” che abbiamo incontrato in occasione delle prove a Nizza.

Oggi vi proponiamo la prima puntata di questo viaggio in tre tappe verso la messa in scena di questo progetto ambizioso e unico, visto che in città si canta tanto ma non si fanno musical.

Intanto potete acquistare qui il vostro biglietto al prezzo lancio di 10 euro inserendo il codice VOXSHOW9 e affrettatevi perché i posti sono limitati.

Facciamo dunque la conoscenza di due ragazze della compagnia Vox me up e cerchiamo di scoprire in anteprima cosa accadrà la sera del 30 giugno.

Nel podcast, oltre a quella del nostro Marco Casa, sentirete le voci di Laura Turra e Virginie Fournier. Buon ascolto!

, , ,

Agenda

San Patrignano porta a Monaco i prodotti della comunità

3 Giu , 2019  

San Patrignano sbarca a Monaco

San Patrignano, la comunità fondata da Vincenzo Muccioli in Romagna nel 1978, in oltre quaranta anni di attività ha salvato e restituito alla vita centinaia di ragazzi finiti nella spirale della tossicodipendenza.

Negli anni la comunità romagnola è diventata anche un importante centro di produzione agricola i cui prodotti varcano i confini regionali per finire sulle tavole di chi ama unire gusto e impegno sociale.

Il 6 giugno alle 19.30, le materie prime di San Patrignano, compresi i vini, arriveranno a Monaco e saranno i protagonisti di una cena benefica che si terrà al Méridien Beach Plaza.

In una serata patrocinata dall’Ambasciata italiana a Monaco e dall’Accademia Italiana della Cucina, coordinata da Monaco Italia Hub, l’attività della comunità di recupero sarà presentata dalla vice presidente della Fondazione di Coriano (RN) Francesca Zanconato Scaroni, insieme alla neo ambasciatrice di San Patrignano a Monaco la marchesa Maria Ghilla di Canossa, pronta a dare prova di grande impegno a sostegno della realtà che è chiamata a rappresentare nel Principato.

Alla soirée sarà presente anche Camille Goettlieb, figlia di Stéphanie di Monaco e presidente di Be Safe Monaco, associazione che lavora contro l’abuso di alcool tra i giovani.

Per riservare il vostro posto (200 euro a coperto) potete inviare una mail a contacts@monacoitaliahub.com.

Ecco qui l’intervista che ci ha rilasciato il presidente di San Patrignano Piero Prenna. Buon ascolto!

Agenda

Paddle Yoga: dove praticarlo in Costa Azzurra

28 Mag , 2019  

paddle yoga in Costa Azzurra

Paddle Yoga o meglio lo Stand Up Paddle (spesso abbreviato in SUP), è uno sport che si pratica pagaiando eretti su un’ampia tavola per escursioni acquatiche. Rimanere in equilibrio su una superficie instabile richiede un lavoro di grande stabilizzazione che coinvolge gran parte della muscolatura profonda: ogni torsione, ogni pressione, ogni movimento accentuato dal moto ondoso implicheranno un intenso reclutamento dei muscoli stabilizzatori, rivelandosi un allenamento molto efficace per rafforzare la nostra postura. 

Il Pilates e lo Yoga, per esempio, si prestano per loro natura ad essere eseguiti su SUP, poiché mirano ad allenare il nostro corpo utilizzando per lo più lo stesso principio: il lavoro di mantenimento delle posizioni in una situazione di instabilità è reso ancora più intenso dal fatto di trovarsi in equilibrio su una piccola superficie mossa dalle onde del mare.

Opporsi in qualche modo alla superficie increspata dalle onde ha inoltre un valore simbolico molto elevato dal punto di vista spirituale. Patanjali (“Yoga Sutra”, tra 200 a.C e 500 d.C) definisce lo yoga come la “cessazione delle fluttuazioni della mente”. La serenità che si raggiunge con la meditazione è simile a uno specchio d’acqua senza onde che permette di vedere attraverso le acque tranquille tutta la profondità dell’essere. 

Le baie della Costa Azzurra sono luoghi ideali dove praticare il paddle yoga


Queste tavole sono sempre più reperibili a noleggio anche qui sulla Costa Azzurra, ma soprattutto è sempre più frequente avere la possibilità di partecipare a corsi in cui altre discipline si abbinano a questa pratica.


Lo Yoga su Paddle si può praticare in scenari davvero spettacolari nei dintorni di Nizza. Vi sono numerosi centri e gruppi sportivi che organizzano corsi di questo tipo a partire dalla primavera. In genere vengono predilette le rade, come quella di Villefranche-sur-mer, ma è possibile trovare classi di Paddle Yoga un po’ ovunque, a Cannes, a Monaco e ad Antibes. 


Se volete però praticarlo nel luogo più scenografico in assoluto che si possa trovare su tutto la Riviera dovrete andare nel dipartimento del Var, e più precisamente nella rada di Agay, alla Plage des Baumettes.


Qui le rocce rosse dell’Estérel e la natura più selvaggia a causa della minore edificazione per la presenza del Parco dipartimentale della regione, creano uno sfondo davvero spettacolare per la vostra pratica e lo specchio d’acqua sempre tranquillo vi cullerà nelle fasi di rilassamento accompagnate da magici tramonti.

Se volete avere maggiori informazioni su questa disciplina potete rivolgervi direttamente ad Antonella Fava, autrice di questo articolo e insegnante qualificata che tiene corsi in tutta la Costa Azzurra.

, , , , ,