Agenda

La Victorine di Nizza, gran successo per gli open days

30 Set , 2019  

La Victorine



La Victorine di Nizza, i gloriosi studios cinematografici nizzardi, hanno aperto al pubblico nello scorso week-end per mostrare a tanti appassionati della “settima arte” i teatri di posa dove è stato girato tanto cinema francese e internazionale.

Secondo la Ville de Nice che ha organizzato la manifestazione sono stati oltre 20.000 i visitatori che tra sabato 28 e domenica 29 settembre hanno affollato i luoghi di mitici set dei più grandi registi del Novecento e degli anni Duemila.

Anche 1500 ragazzi delle scuole hanno potuto visitare questo luogo di magia e sogno nella giornata di venerdì 27 settembre.

Di seguito vi proponiamo le immagini di questa due giorni a la Victorine, mentre potete leggere sul nostro sito l’articolo su una bella mostra che ha appena chiuso i battenti, dedicata al cinema girato a Nizza e in Costa Azzurra.

Uno degli edifici all’interno della Victorine: Villa Reg Ingram
L’accueil de la Victorine
La falegnameria dove venivano costruite le scenografie. La parte più antica degli studios fu progettata dall’architetto del Negresco Édouard Niermans
Parte dei 20.000 visitatori degli open days della Victorine
I segreti del cinema: la camera car
Affiche della mostra dedicata al film “Les Enfants du paradis”
Una scenografia del capolavoro di Marcel Carné



, , , , ,

Agenda

Sanremo Canta Napoli, ecco il festival

16 Set , 2019  

Sanremo Canta Napoli è il festival internazionale dedicato alla canzone d’autore napoletana.

Non un’operazione nostalgica ma un vero e proprio concorso con tanto di giuria di qualità volto a scovare e premiare nuove voci e nuovi autori della canzone napoletana che è anche patrimonio nazionale.

Il festiva torna a decenni di distanza a Sanremo, la città che lo vide nascere dentro il teatro del suo casinò.

Poco dopo sarebbe nato proprio lì il festival della canzone italiana come lo conosciamo oggi.

Finalissima nella Riviera dei Fiori sabato 28 settembre con ospiti d’eccezione.

Abbiamo intervistato Ilio Masprone, ideatore e direttore artistico di Sanremo Canta Napoli. Ecco il podcast:

, , ,

Agenda

Rentrée: si torna a scuola a Nizza

3 Set , 2019  

Rentrée scolaire école Ronchèse

La rentrée scolastica è un tema molto sentito dai francesi e non meno dai nizzardi. Da lunedì 2 settembre gli alunni delle scuole sono tornati tra i banchi per un anno scolastico che a Nizza presenta numeri interessanti. 

Innanzitutto è cresciuta la popolazione scolastica negli ultimi 5 anni (+0,11%) e gli allievi di materne ed elementari in città sono 29.616 suddivisi in 1319 classi nei 154 istituti pubblici.

Si è resa necessaria la costruzione di nuove aule e spazi per servizi scolastici per una spesa complessiva di circa 650 mila euro.

In generale però le scuole della città metropolitana hanno beneficiato di un budget di oltre 23 milioni di euro: per la cuisine centrale sono stati utilizzati 32 milioni, per la ristrutturazione del plesso scolastico della Corniche Feurie 5,9 milioni, per Ray Gorbella 15 milioni e così via.

Poi ci sono i soldi spesi per rendere le strutture accessibili, circa 2 milioni di euro.

Una voce importante del budget riguarda l’informatizzazione delle scuole anche per quanto riguarda la didattica, così che tutti i bambini possano utilizzare come strumenti di apprendimento tablet e computer.

L’offerta formativa e ricreativa in ore extra curriculari come sempre è ampia e consultabile sul “Cahier de Liaison“.

Infine non da meno è l’apporto dato quotidianamente dalle 2000 persone, oltre agli insegnanti e al personale scolastico, che ruotano attorno ai bambini: educatori, animatori, giardinieri, collaboratori delle mense e 228 papys e mamies trafic.

La cerimonia ufficiale della rentrée a Nizza si è scolta in presenza di Christian Estrosi, Maire de Nice, all’ecole Ronchèse dove i bambini hanno intonato il canto tradizionale “Nissa la Bella”.

Tra le autorità presenti: Richard Laganier, Recteur de l’Académie de Nice, Chancelier des Universités, Jean-Marc Giaume, Adjoint au Maire de Nice délégué à l’éducation, à la restauration scolaire, aux activités périscolaires et au Territoire « Cœur de Paillon », Hélène Saliceti, Conseillère municipale subdéléguée à l’Education e Laurence Navalesi, Conseillère municipale subdéléguée aux relations transfrontalières aux écoles privées et aux cultes.