interviste

Leonardo al centro di una serata della Dante

11 Gen , 2019  

La Dante

Leonardo da Vinci sarà al centro della serata organizzata da la Dante Alighieri a Monaco in programma per martedì 15 gennaio alle 19.30, presso il “Theatre des Variétés”.

A 500 anni dalla sua morte, il genio del Rinascimento stupisce ancora con nuove scoperte che esperti di tutto il mondo fanno sul suo lavoro.

Al Castello Sforzesco di Milano dopo anni di restauro è tornata alla luce un’opera di Leonardo che è rimasta celata per anni e che adesso potrà essere ammirata da tutti nel suo splendore: la decorazione della Sala delle Asse.

Si tratta di parte di un affresco celebrativo della grandezza di Lodovico il Moro e lo racconterà al pubblico della Dante la professoressa Maria Teresa Fiorio, tra i curatori della mostra dei capolavori vinciani per l’Expo milanese del 2015.

Ingresso gratuito per i soci, 20 euro per i non soci, per informazioni contattate direttamente La Dante.

Ecco un’anticipazione dei contenuti della conferenza.

, , , , ,

interviste

Francia e Italia più vicine grazie a Laurence Navalesi

19 Dic , 2018  

Laurence Navalesi - Mairie de Nice: Subdéléguée aux relations transfrontalières et aux relations avec les écoles privées et aux cultes.

Francia e Italia, o meglio “Regione Sud Provence Alpes Côte d’Azur” e Liguria con Piemonte, unite da scambi culturali ed economici grazie al ruolo che ha la Ville de Nice all’interno di questa macro regione europea.

Lodevole il lavoro svolto dalla consigliera con delega ai rapporti transfrontalieri Laurence Navalesi.

Nata da una famiglia italiana, francese d’adozione, rappresenta anche fisicamente il trait d’union tra i due paesi mediterranei.

Ex direttrice scolastica, da quattro anni nella squadra del sindaco Christian Estrosi, si impegna a sviluppare progetti al di qua e al di là del confine franco-italiano. 

Abbiamo avuto il piacere di incontrarla e dialogare con lei nel suo ufficio all’interno della Mairie de Nice. Buon ascolto:

, , , ,

interviste

Appuntamenti con la Storia e la Prima Guerra Mondiale

10 Nov , 2018  

Nei prossimi giorni in Costa Azzurra saranno in programma diversi appuntamenti per ricordare la storia e i fatti del primo conflitto mondiale a cento anni dalla fine.

Oltre alle celebrazioni ufficiali per commemorare le vittime, ci sono eventi per ripassare le tappe della Grande Guerra insieme a storici illustri o attraverso mostre e spettacoli.

A Nizza, all’Espace Magnan per domenica 17 novembre alle 19 è in programma la performance “14-18 Une guerre in-ouïe” in cui tre artisti daranno voce al conflitto di cui non esiste una memoria storica sonora “live” ma tanto ci è rimasto che può essere ricostruito: le canzoni della propaganda, lo spionaggio telefonico, gli albori ella radio e l’arrivo del jazz in Europa. Sono tutti nizzardi gli artisti che hanno lavorato a questo progetto: Didier Douet attore e commediografo, Cécile Guillemot regista e autrice e Luc Martinez compositore e sound designer. Per informazioni espacemagnan.com

Ancora a Nizza da segnalare gli appuntamenti organizzati dal Comites al Consolato italiano di bd Gambetta, 72: venerdì 30 novembre alle 9 verrà inaugurata la mostra di artisti contemporanei “Cent’anni dopo”, mentre alle 18 di venerdì 7 dicembre andrà in scena lo spettacolo di burattini (genere molto apprezzato dai soldati al fronte) dal titolo “Cuor di donna ovvero l’albergo del delitto”.

Ci spostiamo a Monaco dove è sempre altissimo il livello degli eventi culturali proposti dalla locale sezione de La Dante, sotto la direzione di Grazia Soffici.

Per giovedì 15 novembre alle 18.30 è atteso l’incontro con il giornalista Paolo Mieli di Rai Storia e lo storico Marco Mondini dell’Università di Padova.

Al Salon Atlantique di Av. Princesse Grace 22, con l’ausilio di immagini d’epoca provenienti dagli archivi Rai verranno analizzati gli eventi e i personaggi che hanno segnato quella Guerra, per un racconto che non sarà solo commemorativo.

Infatti il recupero della “memoria collettiva” è un punto fondamentale per ogni società che, grazie ad una migliore conoscenza del passato, voglia provare a risolvere i problemi del presente.

L’ingresso è solo su prenotazione, per cui affrettatevi a scrivere a: info.dantemc@gmail.com o a chiamare il numero +37797708947.

Ed ecco in anteprima per gli ascoltatori di Radio Nizza alcune anticipazioni della serata dalla voce del professore Mondini:

 

, , , , , , ,