Promenade des italiens

Promenade des Italiens, la radio dal vivo a Nizza

22 Mag , 2019  

Podcast live

Promenade des Italiens è la sezione di Radio Nizza dove trovate le interviste a personaggi italiani o francesi che fanno da ponte tra la cultura, l’arte, la società, l’economia e la politica italiana e quella francese.

Promenade des Italiens è anche il titolo dell’evento che si è svolto martedì 21 maggio presso la sede di Nice-Matin in bd du Mercantour dove noi siamo ospitati dentro il loro incubatore Le Mas.

Il talk show si è svolto come un programma radiofonico dal vivo con il pubblico in sala.

Gli ospiti che hanno preso parte al randez-vous sono stati il trombettista jazz Marco Vezzoso, la scienziata Virginia D’Auria e l’imprenditrice e creatrice dei “ravioli au citron de Menton” Luisa Delpiano Inversi.

Ringraziamo Le Mas per averci aiutato nella realizzazione di questo importante appuntamento e Pasta Piemonte per avere offerto a tutti un delizioso bicchiere di prosecco.

Ecco a voi il podcast della serata. Buon ascolto!

, , ,

Promenade des italiens

Cannes 2019, partita la 72esima edizione

16 Mag , 2019  

Cannes 2019 manifesto

Cannes 2019 è partito all’insegna del cinema di Jarmush e già dalle prime battute si conferma come kermesse in grado di coniugare glamour e cinefilia con il suo stile inconfondibile e con un doveroso omaggio al passato, con l’affiche dedicata ad Agnès Varda.

Tra i big in concorso oltre a Jarmush i fratelli Dardenne, Tarantino, Almodovar, Ken Loach e il nostro Bellocchio.

L’Italia è rappresentata (poco) anche in altre sezioni come “Un certain Regard” dove sarà presente Mattotti con “La famosa invasione degli orsi in Sicilia”, un lavoro di animazione dal romanzo di Buzzati e tra le proiezioni speciali con “The staggering girl” di Luca Guadagnino.

Per tutte le informazioni su Cannes 2019 potete visitare il sito ufficiale.

Noi ci siamo fatti raccontare l’atmosfera della manifestazione cannois da Beatrice Fiorentino, giornalista del Piccolo di Trieste e del Manifesto e selezionatrice delle pellicole per la “settimana della critica” di Venezia.

Buon ascolto!

, ,

Promenade des italiens

Carlo Alberto al Laghet: un pellegrinaggio per ritrovarlo

15 Apr , 2019  

Santuario del Laghet alla Trinitè

Carlo Alberto e la sua notte al Laghet. Una tappa del suo lungo viaggio dal Piemonte verso il Portogallo, meta finale dell’esilio a Lisbona.

Un gruppo di appassionati di storia sabauda e di affezionati del santuario della Trinitè, alle spalle del Principato di Monaco, organizza un pellegrinaggio sulle orme di uno dei personaggi più interessanti della nostra storia, colui al quale dobbiamo un’illuminata serie di leggi unica nel panorama legislativo europeo dell’epoca.

Infatti ha compiuto 170 anni lo Statuto Albertino e la città di Barge nel cuneese ha ricordato Carlo Alberto con una mostra allestita nell’autunno 2018.

Ora, come ideale seguito dell’esposizione piemontese, per i giorni 23 e 24 aprile è in programma un viaggio che idealmente ripercorre le tappe fatte dallo stesso re nel 1849.

Per l’occasione sarà possibile dormire proprio al santuario, con uno sconto comitiva molto vantaggioso (per prenotare cena, pernottamento e prima colazione: hotellerielaghet@orange.fr – telefono 0033-0492415050)

Santuario del Laghet (foto: Romeo Ferrero)

Il coordinatore di questo evento aperto a tutti (per informazioni e adesioni: tauri1949@gmail.com, telefono 0033-06 65759058) c’è il signor Romeo Ferrero che al nostro microfono ha raccontato cosa accadrà in questa due giorni “albertina”: