Ecco la nuova Cucina Centrale dove verranno preparati i pasti per le scuole

28 Ago , 2019  

In presenza delle autorità della città metropolitana a Nizza è stata presentata la nuova Cucina Centrale.

Costata 32 milioni di euro, investiti però in 30 anni, sarà il luogo dove verranno preparati i pasti per i 26500 giovani ospiti delle 99 mense scolastiche e dei 27 asili municipali.

In tutti gli spazi di lavoro, da dove si preparano le verdure alla pasticceria, è stata eliminata la plastica, in linea con la legge Egalim sulla salvaguardia dell’ambiente.

Qui sono impiegate oltre 100 persone sotto la guida del maitre restaurateur Sébastien Mahuet, amichevolmente chiamato Chef Ratatuille. Verranno garantiti igiene, qualità e gusto.

Situato in bd du Mercantour, il luogo sarà aperto alle visite scolastiche, con un circuito pedagogico e un giardino aromatico con alberi da frutto ed erbe.

Solo per dare qualche numero di questa imponente e moderna cucina: spazi da 750 mq per lo stoccaggio vivande con 2 congelatori di 580 mq ciascuno, 7 tunnel del freddo in grado di raffreddare una tonnellata di cibo alla volta, 4 serbatoi di stoccaggio per cottura lenta a immersione di 5000 litri ciascuno.



Comments are closed.