Prima Guerra Mondiale: esercizi di memoria a teatro

La Prima Guerra Mondiale ricordata a Nizza nella messa in scena dal titolo “Lettere e Canti dal Fronte”.

A fare esercizio di memoria è un gruppo interculturale composto da italiani, francesi e ungheresi guidato da Mario Angelillo, un ex docente di chimica con la passione per il teatro che da Monza si è trasferito nel capoluogo della PACA.

Il collettivo da qualche tempo si ritrova presso il Consolato Italiano a Nizza per leggere insieme poesie e cronache della Grande Guerra, alcune storie anche appartenenti ai parenti degli attori: come per esempio Patrizia Gallo il cui nonno Pierino fu mandato al fronte a combattere.

Lo spettacolo nato all’interno del Comites nizzardo, arricchito dalle musiche eseguite dal vivo dal duo “Napolide” e da immagini dal film di Monicelli “La Grande Guerra”, sarà un racconto corale che avrà il duplice obiettivo: non dimenticare le sofferenze di chi ha combattuto e lanciare un messaggio di pace.

L’appuntamento con “Lettere e Canti dal Fronte” è per giovedì 7 dicembre alle 19.30 al Teatro Garibaldi del Consolato in bd Gambetta 72, con ingresso libero.

Su Radio Nizza potete ascoltare la presentazione dello spettacolo dalla voce di Patrizia e Mario:

 

 

Please follow and like us:

Related Post

1 Comment

  1. Grazie a radio Nizza che ha diffuso e presentato lo spettacolo
    “LETTERE E CANTI DAL FRONTE GUERRA 1915-8”
    che il Gruppo 4 NOVEMBRE
    porterà in scena al teatro Garibaldi del Consolato Generale di Nizza.
    Ci farebbe piacere che lo spettacolo fosse ripreso e trasmesso per rendere viva la memoria delle sofferenze umane dovute alla guerra ed a TUTTE LE GUERRE

Leave a Reply

Your email address will not be published.