Agenda

È tempo di libri… e di cinema a Ospedaletti!

21 Nov , 2017   Gallery

È tempo di libri a Ospedaletti.

Torna anche per quest’anno le rassegna  dedicata alla cultura che scalderà i lettori del Ponente ligure nei pomeriggi d’inverno.

Da sabato 25 novembre a sabato 24 febbraio 2018 saranno sette gli incontri alla Biblioteca Civica, tutti in programma alle 16 e con ingresso libero.

A organizzare sono l’Associazione Liber Theatrum, la sezione Intemelia dell’Università della Terza Età, la libreria Casella di Ventimiglia con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del comune di Ospedaletti.

Per chi ama il cinema invece, ancora a Ospedaletti, presso La Piccola di via Cavalieri di Malta è in programma una rassegna di pellicole per tutti i gusti sempre a ingresso gratuito.

Qui di seguito trovate il calendario degli incontri letterari e le locandine delle due manifestazioni.

 

Sabato 25 novembre: Alberto PEZZINI e il suo “Viaggio nel Ponente ligure – Il confine sconosciuto” per Historica edizioni. 

Sabato 16 dicembre : Cristina RAVA con “L’ultima sonata. Un’indagine di Ardelia Spinola” per Garzanti Libri. 

Giovedì 4 gennaio: Maristella LIPPOLIS con “RACCONTAMI TU” L’Iguana edizioni. 

Sabato 13 gennaio Bruno MORCHIO con “Un piede in due scarpe” Rizzoli editore. 

Sabato 20 gennaio: Luigi COLLI con “Le trame del male – Liguria in noir”. 

Sabato 10 febbraio: Giuseppe CONTE con “Sesso e apocalisse a Istanbul” Giunti Editore. 

Sabato 24 febbraio: Marco BUTICCHI e il suo ultimissimo “La luce dell’impero” per Longanesi editore. 

 

, , , ,

interviste

Cinema italiano a Nizza con il meglio della produzione all’Espace Magnan

10 Mar , 2017  

Il cinema italiano in mostra a Nizza con il meglio della produzione dell’ultimo anno. Dall’11 al 25 marzo all’Espace Magnan verranno proiettati film di fiction, animazione e documentari, in alcuni casi assolutamente inediti per il pubblico francese. Le Journées du Cinéma Italien giungono alla loro 32esima edizione curata dalla programmatrice Séverine Meunier, che ce la racconta così al microfono di Radio Nizza…

, ,