Promenade des italiens

Settanta anni di sana e robusta Costituzione

4 Set , 2018  

Liber Theatrum

La Costituzione italiana compie 70 anni e la compagnia Liber Theatrum la festeggia a suo modo con lo spettacolo Settantacidatanto, in scena sabato 8 settembre alle 21 ai Giardini Hanbury di Ventimiglia.

L’allestimento, già applaudito a Perinaldo, vede la regia di Diego Marangon e Alessandro Bergallo con la collaborazione drammaturgica di Andrea Begnini.

“Un vero e proprio viaggio attraverso gli articoli dedicati al mondo del lavoro, come a quello della tutela dei suoi confini nazionali, della libertà di manifestare il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di informazione e della tutela della salute, senza dimenticare la storia con cui è nata la “madre di tutte le leggi italiane” e il nostro bello e amato inno nazionale” dichiarano i registi a proposito di quest’ultimo appuntamento del festival “Hanbury che spettacolo!” che così anche per questo 2018 giunge al capolinea.

Biglietti a 12 e 10 euro, gratuito per i bambini fino ai 6 anni. Per informazioni e prenotazioni: 3386273449, libertheatrum@gmail.com

Ecco le anticipazioni di Diego Marangon al nostro microfono:

 

, , , ,

Promenade des italiens

Oggitani a Ventimiglia: musica dalle Alpi ai Balcani

13 Ago , 2018  

Sergio Caputo degli Oggitani

Oggitani, parola che ha in sé fusi i vocaboli Occitani e Gitani e che ben rappresenta la miscela di generi mediterranei che caratterizzano il suono di questa band, fondata nel 2003 dal sanremese Sergio Caputo.

Dopo la formazione al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, il violinista ligure negli anni Novanta ha collaborato con artisti di primo piano del mondo autoriale, rock e folk del panorama nazionale: De Gregori, Subsonica, Milva e La Paranza del Geco.

Ed è proprio con La Paranza che è cominciato il suo percorso più etnico che lo ha portato a formare gli Oggitani.

Venerdì 17 agosto alle 21 ai Giardini Hanbury di Ventimiglia, la band in formazione trio (con Fabrizio Vinciguerra-chitarra e Roberto Sciacca-basso) proporrà una serata dal titolo: Viaggio nella musica tradizionale del Mediterraneo.

Ingresso € 12,00 – ingresso gratuito per minori anni 6 – ingresso ridotto € 10,00 per soci COOP e minori da 6 a 14 anni.

Per informazioni e prenotazioni potete contattare Liber Theatrum al numero 338 6273449.

Ecco l’intervista a Sergio Caputo che presenta questo concerto tutto da ascoltare e ballare!

, , ,

Agenda

Cenare a Ventimiglia al chiaro di luna agli Hanbury

18 Lug , 2018  

cappesante

Cenare immersi in un’atmosfera da sogno, al chiaro di luna, assaporando la cucina unica degli chef del ristorante Hanbury di Ventimiglia.

Questa è la proposta per venerdì 20 luglio quando il locale intemeliese di zona stazione sarà in trasferta a Villa Hanbury per una serata di gala dove diverse arti si incontreranno: quella culinaria di Pasquale Di Nuzzi, quella figurativa della scultrice Ivana Vio e quella musicale dei Relatrio.

Proviamo a farvi pregustare quanto accadrà per il secondo anno consecutivo durante questo evento unico inserito nel programma del festival “Hanbury che spettacolo!”.

Immaginate (ma potete farvi aiutare dalla nostra fotogallery) la vegetazione lussureggiante di un secolare giardino botanico a mezza costa, la brezza marina che sale dalle scogliere giù in basso, la luna che rischiara  la terrazza su cui sono disposti ampi tavoli rotondi dove ogni cameriere si dedica esclusivamente ai dieci commensali di ciascun desco.

Entrano le portate, prodotti ricercati e materie prime freschissime, pesce e verdure, ma non mancano le carni, il tutto preparato con tecniche innovative come la cottura a basse temperature sottovuoto che garantisce la tenuta dei sapori con il giusto mix tra Oriente e Mediterraneo. Ecco qualche anticipazione dal menu: ceviche di cappasanta in gazpacho verde, insalata di astice ai sapori di bagna cauda, cappon magro secondo l’Hanbury… e dalla carta dei vini spicca un Franciacorta.

Mentre il palato fa il suo viaggio nel gusto, anche l’orecchio viene solleticato dalle note jazz, blues e pop dell’ensamble chitarra, basso e voce dei Relatrio, guidato dalla cantante Eleonora Amerio.

Ci sarà spazio anche per la vista con le sculture grandi fino a due metri di Ivana Vio, artista di Alassio che con Pasquale Di Nuzzi ha collaborato al volume di Mondadori “L’arte in cucina”.

Parte del ricavato (il costo è di 150 euro a persona) andrà ai Giardini Botanici Hanbury che ospitano l’evento, un’istituzione che si impegna nella salvaguardia di un bene architettonico e paesaggistico dal valore inestimabile.

Dunque non resta che prenotare il proprio posto chiamando il numero 338.6273449 oppure scrivendo a liber.theatrum@gmail.com.

Pasquale Di Nuizza del ristorante Hanbury di Ventimiglia

, , ,