Agenda

Streetfood a Cagnes-Sur-Mer, di scena i sapori italiani

21 Giu , 2019  

Streetfood Cagnes-sur-mer

Lo Streetfood approda a Cagnes-sur-Mer per il secondo anno consecutivo, con un evento che celebra il cibo di strada regionale italiano.

Streetfood è un’idea tutta italiana nata in Toscana nel 2004 da Massimiliano Ricciarini a partire da un progetto di ricerca dell’Università di Siena sulla gastronomia italiana.

Si tratta di un programma volto alla riscoperta della millenaria tradizione del cibo di strada regionale e aperto successivamente anche alle varie zone del mondo. Centinaia di eventi dal 2004 hanno animato e dato sapore alle città italiane, oltrepassando i confine nazionali, arrivando come in questo caso in Costa Azzurra. 

Riproporre le vecchie tradizioni, recuperare cibi scomparsi o in via di estinzione con l’obiettivo di un’alternativa sana e sostenibile alla globalizzazione, socializzare e fare impresa gli obiettivi dichiarati dall’associazione.

Street-Food-Cagnes-sur-mer
Street-Food-Cagnes-sur-mer (foto Michela Dallona)

“È stato il console italiano, il signor De Benedictis, a consigliarci per primo di prendere contatto con questa associazione culturale italiana e, visto il successo dell’anno scorso, quest’anno abbiamo rinnovato l’invito pieni d’entusiasmo” – ci racconta la signora Pierrette Alberici, consigliera municipale di Cagnes-sur-Mer e organizzatrice dell’evento. – “sabato 22 giugno, a mezzogiorno, il console stesso sarà presente in occasione dell’inaugurazione.”

La signora Alberici ci riferisce, inoltre, che sabato sera 20-30 mila persone sono attese in coda ai camioncini in concomitanza con “Promenade en Fête”, manifestazione serale riproposta a Cagnes un sabato al mese per i tre mesi estivi che offre musica sotto le stelle, animazioni per bambini e spettacoli pirotecnici.

E’ così che il 21, 22 e il 23 giugno, dalle 10 alle 22 , da Square Saint-Pierre i produttori Streetfood animano le vie di Cagnes-sur-Mer, nel quartiere di Cros-de-Cagnes.

Street-Food-Cagnes-7-foto-Michela-Dallona.
StreetFood a Cagnes: un truck molto particolare (foto Michela Dallona)

All’Info point troverete lo stand del presidente dell’associazione Streetfood Massimiliano Ricciarini, dove oltre a darci informazioni sull’iniziativa e sull’organizzazione che la gestisce, ci offre e delizia con birra artigianale toscana e Prosecco.

Street-Food-Cagnes, due simpatici chef di strada (foto Michela Dallona)
Street-Food-Cagnes, due simpatici “chef di strada” (foto Michela Dallona)

Ed è proprio Massimiliano Ricciarini che ci accompagna per un “tour guidato” di Streetfood.

“In Italia, dei privati hanno iniziato a richiederci di organizzare eventi “ad hoc” in occasione di matrimoni e cerimonie in generale ed anche altri, dopo di noi, hanno riproposto la nostra idea di organizzare eventi legati al cibo di strada”- ci riferisce il presidente- “Come associazione siamo interessati ora anche e soprattutto a proporci all’estero perché riteniamo le nostre iniziative interessanti per scoprire e promuovere la cultura culinaria italiana”. 

Davanti allo stand siciliano ci decanta le prelibatezze dell’isola:  pane ca’ meusa , pane e panelle , arancine e i cannoli.

Il nostro giro enogastronomico prosegue e le regioni sono rappresentate tutte attraverso i trucks che offrono le specialità locali: dalle Marche le olive all’ascolana, dalla Puglia le classiche bombette di carne di maiale e formaggio, gli arrosticini abruzzesi, le ricette campane a base di scamorza, il tartufo di Alba insieme ai formaggi e salumi piemontesi, gli hamburger di bufala da Lazio.

Streetfood a Cagnes, lo stand laziale che propone hamburger di bufala (foto Michela Dallona)

Ultima tappa di questo viaggio del gusto si conclude con il paese ospitante e le specialità simbolo della Francia: le crepes e le galette bretoni.

La manifestazione prosegue e fino a domenica 23 giugno, dalle 10 alle 22 in square Saint-Pierre a Cagnes-sur-Mer. Sabato 22 il “villaggio” sarà aperto fino a mezzanotte, in occasione della “Promenade en Fête”. Sul sito dell’ufficio del turismo è possibile ritrovare il calendario di questo e di tutti gli altri eventi cittadini.

(Testo e foto di Michela Dallona – Cagnes)

, , , ,

Promenade des italiens

Un perfetto idiota nelle librerie di Nizza

23 Gen , 2018  

“Un perfetto idiota” è un romanzo avvincente e suggestivo e il suo autore lo potreste incontrare mentre si aggira tra le librerie nizzarde.

Frank Iodice, giovane italiano giramondo, da qualche tempo si è fermato a vivere all’ombra del monte Boron e di recente ha dato alle stampe per i tipi del Foglio Letterario questo suo romanzo con una storia che si snoda tra la Costa Azzurra e l’Italia.

Tanti i personaggi che appaiono e che con i loro moti d’animo, più che con le loro azioni, compongono la trama di questo noir che per linea poetica ricorda Izzo, il cantore della vicina Marsiglia.

Nell’intervista all’autore che trovate al fondo di questa pagina, potrete conoscere più da vicino le figure al centro della narrazione e i temi toccati in “Un perfetto idiota”, qui vogliamo aggiungere a corredo del servizio una breve guida alla scoperta delle librerie citate nel servizio.

Inoltre vi invitiamo a non perdere la presentazione del romanzo in programma per venerdì 26 gennaio alle ore 16 presso la biblioteca Raoul Mille al 33 di avenue Malaussena, l’evento è organizzato in collaborazione con il Coalcit, associazione di promozione della lingua italiana di cui vi abbiamo parlato di recente.

Buon ascolto:

Ecco una breve lista di librerie nizzarde che i turisti e appassionati lettori non dovrebbero mancare di visitare:

“Les Journées Suspendues” , 22 Avenue Borriglione nel quartiere Liberation;

“La Briqueterie”, 4 – 6 Rue Jules Gilly nella Vieux Nice;

“La Sorbonne”, 23 rue de l’Hôtel des Postes vicino al Mamac;

Da non dimenticare infine il grande servizio servizio oltre confine dalla libreria “Casella” di via Stazione 1 a Ventimiglia.

, , , , ,

video cartoline

Natale a Mentone: la Banda dei Babbi Natale

12 Dic , 2017   Video

Natale in Costa Azzurra con addobbi, decorazioni, eventi e spettacoli che danno un tocco di magia polare alla terra del sole e del mare.

Vi proponiamo una fotogallery di Monte Carlo e Mentone e una video cartolina con una Banda di Babbi Natale che suona Jingle Bell Rock!

, , , ,