Agenda

Spiagge a Cannes, un’offerta turistica accessibile

15 Giu , 2019  

spiagge a Cannes Plage Zamenhof

Spiagge a Cannes per tutti. Sia per la possibilità di residenti e turisti di esercitare il proprio “diritto al mare” gratuitamente che per l’opportunità per chi è su una carrozzina a raggiungere il bagnasciuga facilmente.

L’handiplage di Cannes

Partiamo proprio dall’handiplage, fortemente voluta dalla municipalità cannois.

La ville di Cannes aveva già ricevuto un marchio di qualità per la sua attenzione alle persone con disabilità nel 2009 e la creazione di questa nuova plage è frutto di un lavoro continuo per abbattere le barriere architettoniche in città.

L’handiplage si trova presso la Bijou plage in Boulevard de la Croisette – Pointe Croisette all’altezza di Square de Verdun – Kiosque n° 4 .

Qui si trovano, oltre alla rampa per la discesa in acqua, servizi sanitari, ombrelloni, sdraio per persone con mobilità ridotta. Per conoscere le modalità di accesso potete chiamare lo (0033)04.93.06.31.98 o scrivere a handiplage@ccas-cannes.fr.

Cerimonia di inaugurazione dell’handiplage di Cannes

L’altra novità per i bagnanti delle spiagge di Cannes è la nuova plage Zamenhof.

Qui si è trasformata la precedente superficie sabbiosa di 6000 mq in un’area di 12.000 metri quadri, allargandola da 25 a 40 metri: questa la distanza tra la Croisette e la riva del mare.

spiagge a Cannes Plage Zamenhof
spiagge a Cannes: plage Zamenhof

Costata oltre 200.000 euro, plage Zamenhof è stata dotata di bagni pubblici sorvegliati e durante la stagione estiva è presidiata da personale di salvamento, dotato anche di defibrillatore e altri strumenti sanitari per il primo soccorso.

Questo tratto di arenile può ospitare fino a 400 persone e anche qui ci sono attrezzature per rendere più agevole il mare alle persone con mobilità ridotta.

La Zamenhof è l’ultima spiaggia della Croisette e si trova all’altezza del kiosque 6, davanti all’hôtel Martinez.

Se poi volete sapere quali sono le spiagge preferite da alcune delle nostre più affezione amiche ascoltatrici e lettrici, potete cliccare qui: spiagge della Costa Azzurra.

, , ,

Ascolta il notiziario

Notizie dalla Costa Azzurra:

14 Giu , 2019  

Le notizie dalla Costa Azzurra: ascolta il notiziario in lingua italiana con l’informazione, gli eventi e il meteo da Nizza, Cannes, Menton, Monte Carlo, Monaco, Antibes, Auron, Cagnes sur Mer, Saint Tropez…

Radio Nizza è un progetto media inserito dentro l’incubatore Le Mas di Nice-Matin.

Inoltre potete ascoltare le ultime notizie dalla Costa Azzurra con Amazon Echo: cercate la skill di Radio Nizza sul sito di Amazon e attivatela gratuitamente.

Per riascoltare le edizioni passate del radiogiornale, trovate l’archivio sulla nostra pagina di Soundcloud.

Buon ascolto!

, , , , , , , , , , , ,

Agenda

Attentato di Nizza, c’è un’altra vittima

14 Giu , 2019  

Attentato di Nizza

Si chiamava Tahar Mejri, aveva 42 anni, ed è morto di dolore: da tre anni soffriva in modo insostenibile, da quando, il 14 luglio 2016, sua moglie Olfa e suo figlio Kylan (3 anni) furono uccisi sulla Promenade des Anglais di Nizza da un terrorista. Un attentatore di cui ci si è dimenticati il nome più o meno scientemente: Mohamed Lahouaiej-Bouhlel.

Il cuore di Tahar si è fermato ieri, giovedì 13 giugno, ma era andato in frantumi quella sera. Da allora non era riuscito a rialzarsi, nessuno era riuscito a sostenerlo; né gli psicologi, né i religiosi, né le istituzioni.

Anzi, aveva subito ulteriori pesi, perché a Nizza è in atto una rimozione dall’alto di tutto quel che è avvenuto. Le associazioni delle vittime sono in un limbo disorientante: ascoltate dalle autorità, eppure sistematicamente ignorate.

E poi c’è la sparizione di quel che resta dopo un trauma immenso: i peluche sono chiusi in 90 scatole depositate in uno scantinato, le lettere e i messaggi sono stropicciati in una cassetta umida (e nessuno può accedervi, neanche gli studiosi), il memoriale è ancora provvisorio e relegato fuori dalla Prom’, i fiori che imperterriti i parenti delle vittime continuano a depositare vengono immediatamente rimossi dalla nettezza urbana.

Penso a Tahar, morto di crepacuore a 42 anni, vittima anche lui di quel terrorista spietato, e poi ulteriormente consumato dal silenzio e dalla solitudine di una città che fa baldoria per milioni di turisti. Altroché “Non mi avete tolto niente / Questa è la mia vita che va avanti / Oltre tutto, oltre la gente”, come recitava una canzone sbagliata, fuorviante e falsa di un anno fa. Tahar non aveva ancora un luogo in cui piangere, né dove fare disegni per il suo bambino.

(Editoriale di Giovanni Gugg. Potete leggere qui il suo articolo uscito all’indomani dell’attentato: Frontierenews.

, ,

Agenda

A Million Dreams, una commedia musicale a Nizza

13 Giu , 2019  

A Million Dreams di Vox Me Up ensemble

A Million Dreams, un milione di sogni. Sono quelli che nascono ascoltando i brani dei musical più celebri della tradizione di Broadway.

Ma un milione di sogni sono anche quelli che hanno i ragazzi della compagnia Vox Me Up alle prese da diverse settimane con la preparazione della commedia musicale che sarà in scena il 30 giugno alle 20 al Forum Nice Nord di boulevard Comte de Falicon.

L’ensemble nasce dall’incontro di una parte dei coristi del Coràson di Nizza con gli allievi del noto tenore Pierre Capelle.

A trasformare il gruppo di cantanti lirici in attori di musical ci ha pensato la regista Gabrielle Brown che è la protagonista del nuovo podcast con cui vi presentiamo questo evento di cui siamo mediapartner.

Intanto affrettatevi ad acquistare qui il vostro biglietto al prezzo lancio di 10 euro inserendo il codice VOXSHOW9: i posti sono limitati! 

Se vi siete persi la puntata precedente di A Million Dreams, ascoltate qui, altrimenti ecco la nostra nuova intervista:

, , , , ,

Agenda

Vox me up, un ensemble a tutto musical a Nizza

5 Giu , 2019  

Vox me up prova "A Million Dreams"

Vox me up è il nome di un gruppo vocale formato da cantanti di varia provenienza ma principalmente elementi dalla corale Corasòn di Nizza.

In questo periodo l’ensemble sta provando una commedia musicale che sarà in scena al Forum Nice Nord di  boulevard Comte de Falicon il 30 giugno alle 20.

Com’è passare dalle melodie della musica classica alle note di Broadway? Cosa vuol dire cimentarsi con la danza e la recitazione per creare uno spettacolo che abbia ritmo e faccia divertire il pubblico?

Lo abbiamo chiesto a due delle protagoniste e alla regista di “A Million Dreams” che abbiamo incontrato in occasione delle prove a Nizza.

Oggi vi proponiamo la prima puntata di questo viaggio in tre tappe verso la messa in scena di questo progetto ambizioso e unico, visto che in città si canta tanto ma non si fanno musical.

Intanto potete acquistare qui il vostro biglietto al prezzo lancio di 10 euro inserendo il codice VOXSHOW9 e affrettatevi perché i posti sono limitati.

Facciamo dunque la conoscenza di due ragazze della compagnia Vox me up e cerchiamo di scoprire in anteprima cosa accadrà la sera del 30 giugno.

Nel podcast, oltre a quella del nostro Marco Casa, sentirete le voci di Laura Turra e Virginie Fournier. Buon ascolto!

, , ,

Agenda

Mangiare a Nizza, ha aperto la Gare du Sud

23 Mag , 2019  

Mangiare a Nizza alla Gare du Sud - photo Antonella Fava

Mangiare a Nizza con una scelta di 29 botteghe enogastronomiche: ha aperto in città la Halle Gourmande della Gare du Sud.

Gare du Sud 1 - photo Antonella Fava
Gare du Sud 1 – photo Antonella Fava

La restituzione ai cittadini di questo storico spazio è stato l’evento più atteso dell’anno. Un’ex stazione ferroviaria che rischiava la demolizione finalmente è rinata a una nuova vita.

Halle Gourmande 3 - photo Antonella Fava
Halle Gourmande 3 – photo Antonella Fava

All’inaugurazione di metà maggio hanno partecipato 500 persone, i primi nizzardi che si sono potuti riappropriare di questo spazio nel cuore di Libération.

Halle Gourmande2 - photo Antonella Fava
Halle Gourmande2 – photo Antonella Fava

Oltre ai numerosi bar e ristoranti tra cui scegliere dove mangiare a Nizza in uno dei quartieri più tipici della città, nella Gare du Sud ci sono anche boutique d’arte e cultura. Il tutto pensato come una moderna agorà per chi ha voglia di nutrire corpo e spirito in un’atmosfera conviviale.


Halle Gourmande 3 – photo Antonella Fava

Grazie ad Antonella Fava per avere raccontato per immagini questo luogo di Nizza tutto da scoprire e assaporare.

, , , ,

Promenade des italiens

Aprire un’attività in Costa Azzurra? Meglio farsi aiutare da persone competenti.

17 Mar , 2017  

Aprire un’attività in Costa Azzurra o avviare un’impresa in generale può non essere un’operazione facile e felice.
Occorre una buona conoscenza del mercato e delle regole. L’associazione Aspeica di Nizza si rivolge ai piccoli imprenditori italiani intenzionati a trasferirsi in Francia che non hanno una conoscenza sufficiente della burocrazia francese.
Sentiamo Laura Albanese, fondatrice dell’Association des Petits Entreprises Italiennes sur la Cote d’Azur…

, ,

video cartoline

Mangiare a Nizza: tutta la cucina nizzarda in soli due minuti!

13 Mar , 2017  

Vecchia Nizza

Mangiare a Nizza spendendo poco è possibile, non mancano in giro per la città boulangerie, supermarché e rôtisserie dove trovare prelibatezze da asporto.

La vetrina di questa gastronomia offre alla vista di chi passeggia nella Vecchia Nizza tutte le specialità della cucina nizzarda.

Si chiama Chez Miquéu e si trova in rue Pairolière!

, , , , ,

Promenade des italiens

Cinema italiano a Nizza con il meglio della produzione all’Espace Magnan

10 Mar , 2017  

Il cinema italiano in mostra a Nizza con il meglio della produzione dell’ultimo anno. Dall’11 al 25 marzo all’Espace Magnan verranno proiettati film di fiction, animazione e documentari, in alcuni casi assolutamente inediti per il pubblico francese. Le Journées du Cinéma Italien giungono alla loro 32esima edizione curata dalla programmatrice Séverine Meunier, che ce la racconta così al microfono di Radio Nizza…

, ,

Promenade des italiens

Non solo cinema, a Cannes è festival tutto l’anno

28 Feb , 2017  

Lerin radio nizza

A Cannes il Palais des Festivals è aperto tutto l’anno e non solo per il festival del cinema. Questa immensa struttura sulla Croisette ospita altre manifestazioni, congressi e fiere di rilevanza mondiale proponendo agli espositori e ai visitatori numerose sale conferenza, ristoranti, aree relax vista mare. In questa sede espositiva di grande prestigio lavora anche l’italiano Ugo D’Agostino, responsabile commerciale per l’Italia, che ci racconta di più del Palais e ci propone anche un itinerario che va dal Suquet alle isole Lérins. Buon ascolto!

, ,