Agenda

La Brigue fa rivivere il Medioevo

16 Lug , 2019  

La Brigue fa rivivere il Medioevo in quel territorio dell’entroterra alle pendici del monte Saccarello che gli abitanti del posto chiamano “Tèra Brigasca”.

Siamo sulle montagne tra Francia e Italia in una zona che vanta ben tre amministrazioni: le province di Imperia e Cuneo e quella francese della Région Sud – Departement des Alpes Maritimes.

Proprio di qua passavano le antiche strade commerciali conosciute come le “vie del sale che collegavano il Piemonte con la Liguria e la Francia.

Questo relativo “isolamento” ha permesso di conservare ancora oggi gli antichi borghi di pietra, preservando elementi culturali come la lingua brigasca ed alcune tradizioni specifiche che l’associazione culturale “Vaŝtera” cerca di salvaguardare organizzando tra l’altro, ogni anno, l’”Encontre” dei brigaschi residenti (ormai rimasti in pochi) e quelli della diaspora (molti): basti pensare che alcuni emigrati hanno fondato “Ciudad Lanteri” in Argentina, nazione dove vive un’ampia comunità di brigaschi.

Tra i prossimi appuntamenti in programma a La Brigue vi segnaliamo per domenica 21 luglio la grande rievocazione storica ”LaMediévale” ovvero “La Brigue au Temps des Lascaris”, evento di grande importanza con la partecipazione di gruppi storici, sbandieratori, musici provenienti da varie località:  “gli Alfieri-sbandieratori di Costigliole d’Asti, La contessa ‘d Mirafiur e la soa gent da Torino, Il gruppo storico Conte di Cremieu da Venaria Reale, il gruppo di musica piemontese e francoprovenzale Li Barmenk dalle Valli di Lanzo.

Sempre a La Brigue per domenica 28 luglio è previsto un ulteriore appuntamento dedicato agli amanti della cucina tradizionale, con la preparazione e degustazione di “Sũgeli” e “Tantifulusa”, seguito da una visita al patrimonio storico del paese ed alla famosa “Notre Dame des Fontaines”, da alcuni definita una specie di  “Cappella Sistina delle Alpi”.

(Si ringrazia per la collaborazione il signor Lanteri Lianò Bruno, presidente dell’associazione “Armonia” e membro del direttivo dell’associazione “A Vastera”)


Comments are closed.