Umami il quinto gusto a Nizza

20 Ott 2020

Venerdì 23 ottobre si terrà al CERES, Hopital de jour de Nutrition di Nizza, un atelier dedicato ai mandala e alla cucina sensoriale. Si tratta di un incontro con il gusto e le emozioni animato dallo Chef Giovanni Sorrentino e da Thibault Allo, Dietologo-Nutrizionista e Sofrologo del CERES, impegnato da molti anni nella ricerca creativa sull’alimentazione e su come rimettere il gusto, il piacere e la sensorialità nel modo di mangiare e liberarlo dai comportamenti additivi.

Nato a Napoli e residente a Nizza da molti anni Giovanni è uno Chef molto speciale che, dopo esser stato ricercatore in biologia in Italia e negli Stati Uniti, ha deciso di dedicarsi alla sua passione di infanzia nata nel ristorante che la sua famiglia aveva nella vecchia Napoli tra gli anni Quaranta e Sessanta, dove sin da molto giovane ha appreso i segreti della cucina tradizionale partenopea.

I viaggi, gli incontri, le esperienze internazionali arricchiscono il suo percorso culinario. Oggi, Giovanni si dedica alla ricerca sul gusto collaborando con il Centre pour la Recherche sur la Mémoire de Nice e si interessa all’evoluzione del gusto nel tempo nelle persone colpite dalla malattia di Alzheimer.
In questo atelier Giovanni propone ai partecipanti di creare un mandala, espressione del proprio stato d’animo, con piccole pietanze preparate in precedenza. Un incontro fra sofrologia e cucina dove il “quinto gusto”, l’Umami, sarà il protagonista sensoriale.

I partecipanti potranno scoprire come è possibile fare una cucina sana, potenziando il gusto con un’aggiunta minima di sale e condimenti. I segreti del quinto gusto Umami saranno svelati durante l’atelier.

Appuntamento venerdì 23 ottobre al CERES, Cité Saint-François, 65 voie Romaine a Nizza. Fermata del tram Pasteur: il CERES si trova di fronte all’Hopital Pasteur.

Iscrizioni online.

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli