L’11 settembre di Nizza

10 Set 2021

L’11 settembre è una data importante e dolorosa anche per Nizza.

Era una mattina di settembre del 1968 quando un volo della linea Nizza-Ajaccio alle 10.33 si inabisso nelle acque di fronte ad Antibes.

Morirono 95 persone, tra cui una decina di bambini 6 sei persone dell’equipaggio.

Il pilota aveva segnalato un incendio a bordo e chiesto alla torre di controllo di Marsiglia un atterraggio di emergenza.

Il velivolo purtroppo precipitò e fu ritrovato ad oltre 2000 metri di profondità.

Su Wikipedia trovate la ricostruzione dei fatti e anche le teorie che nacquero per spiegare questo disastro, invece quello che vi riportiamo qui è l’appuntamento annuale che la città di Nizza dedica in ricordo delle vittime.

Questa mattina alle 10.30 presso l’Eglise Sainte-Hélène ci sarà una messa per ricordare chi perse la vita in quella mattina dell’11 settembre a Nizza.

A seguire alle 12.15 una deposizione di fiori al monumento in memoria delle 95 persone morte al jardin Ferber.

Interverranno il sindaco di Nizza Estrosi, in sindaco di Ajaccio Sbraggia, il presidente dell’associazione dei familiari delle vittime Paoli e il prefetto delle Alpi Marittime Gonzalez.

(Nella foto un aereo simile a quello coinvolto nel disastro di Nizza, fonte: Wikipedia)

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli