Attentato di Nizza la targa del memoriale

Attentato di Nizza processo al via

Di Marco Casa
5 Set 2022

Attentato di Nizza processo iniziato oggi a Parigi

“Attentato di Nizza, il processo alla barbarie terroristica” è il titolo di oggi del quotidiano francese Le Monde.

Il giornale parigino, così come tutti i media francesi e altre testate del mondo comprese quelle italiane, ricorda l’attacco che avvenne con un camion il 14 luglio 2016 e che uccise 86 persone (tra cui diversi italiani) e che lasciò ferite quasi 500 persone sull’asfalto della Promenade des Anglais.

Il processo andrà avanti fino alla metà di novembre presso lo storico palazzo di giustizia cittadino, vede coinvolte 865 tra persone e associazioni costituitesi come parti civili e si svolgerà senza l’attentatore che fu “neutralizzato” dalla polizia in quella tragica notte.

“La personalità di Mohamed Lahouaiej Bouhlel, psicopatico, uomo violento con la sua famiglia prima di diventare un terrorista, sarà al centro delle deposizioni e dei dibattiti” scrivono i colleghi di le Monde.

Gli imputati sono otto ma nessuno di loro è “accusato” di essersi radicalizzato.

L’attacco è stata la prima rivendicazione opportunistica di un omicidio di massa da parte dello Stato Islamico. Da allora non è stato stabilito alcun collegamento tra l’assassino e il gruppo terroristico.

A Nizza, per rendere partecipe il maggior numero di persone possibile, sono state attrezzate alcune sale della città per la visione in teleconferenza del dibattimento processuale.

(in collaborazione con Giovanni Gugg)