Coronavirus Costa Azzurra bien expliqué #26

6 Apr 2020

La situazione sanitaria

Durante il fine settimana, in Francia il numero di persone positive al Covid-19 è salito a 70478, dei quali 51557 sono ospedalizzati. I decessi sono 8078, di cui 2129 avvenuti nelle case di riposo per anziani. I pazienti guariti sono 15438, ma il dato è fermo a sabato 4 aprile.

Nella regione PACA i casi positivi al nuovo coronavirus sono 7953, di cui 1735 ricoverati in ospedale, 435 dei quali in rianimazione. I morti sono 195.

Più nel dettaglio, nelle Alpes-Maritimes è di 38 morti. Solo sabato 4 aprile, nel dipartimento le persone ospedalizzate sono state 217, di cui 77 in rianimazione.

Le misure preventive

Complice il clima primaverile, nel week-end si è registrato un allentamento della quarantena in numerose città francesi, da Parigi a Marsiglia, da Lione a Royan. Inoltre nel Paese si è diffusa una cauta fiducia perché sono in lieve calo sia il numero dei decessi che quello dei malati in rianimazione, nonostante si tratti di cifre ancora altissime. È essenziale, dunque, che non si perda attenzione e, anzi, che si continui con rigore nel confinamento, così da rallentare in maniera decisiva la propagazione dell’epidemia e non vanificare le quasi tre settimane di limitazioni che i francesi hanno finora rispettato con alto senso civico.

Sabato e domenica anche a Nizza si è notata più gente in strada, infatti sono aumentate anche le contravvenzioni da parte della polizia municipale impegnata nell’operazione «Aiglon rouge»: 22 nella mattina di sabato nel quartiere storico di Nizza Vecchia e 50 domenica pomeriggio nella zona della stazione ferroviaria di gare Thiers. In un caso è stato addirittura impiegato un drone per multare un uomo che tentava di fuggire nelle stradine del centro.

Consigli personali

Proprio perché la quarantena è un’esperienza psicologicamente difficile, ripetiamo i numeri da chiamare per contattare le unità di sostegno attivate nella regione PACA (0497135003) e nel Principato di Monaco (92055500).

A Nizza, inoltre, i portatori di handicap possono chiamare il numero telefonico 0497135600 oppure scaricare l’app Elioz per segnalare un bisogno, mentre le donne e i bambini vittime di violenza domestica possono denunciare al numero 0497134900.

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli