Dal cinema alle vaccinazioni a Cannes

12 Gen 2021

Le vaccinazioni a Cannes si fanno al cinema.

O meglio, quello che è il tempio del cinema mondiale con il suo storico festival è stato trasformato temporaneamente in un vaccinodrome.

Nel città della Croisette la campagna vaccinale è iniziata ai primi di gennaio nelle Ephad (case di cura e riposo) per gli anziani e all’ospedale Simone Veil per il personale sanitario. Adesso viene estesa a una popolazione cannois più ampia.

Il Palais des Festivals et des Congrès e il Palais des Victoires le operazioni si svolgono in cinque zone, secondo i punti riportati qui sotto:

1. l’accoglienza e la registrazione della persona all’arrivo;
2.pre-vaccinazione e raccolta del consenso (questionario, intervista sulle allergie,
intolleranze, ecc.);
3. vaccinazione;
4. osservazione della persona per 20-30 minuti dopo l’iniezione del vaccino al fine di
assicurarsi che non vi siano reazioni nel paziente;
5. certificato di vaccinazione e appuntamento per la seconda iniezione.

Per sapere chi è ammesso a questa fase della campagna e per prenotare il proprio accesso c’è un numero da contattare telefonicamente ed è lo 04 97 06 40
00, dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 e il sabato dalle 7.30 alle 18.

La Ville de Cannes ha diffuso un video che documenta la prima giornata di sabato 9 gennaio al Palais des Festivals, con un’intervento del sindaco cannois David Lisnard.

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli