Roi de la Mode ecco il carnevale di Nizza

5 Feb 2020

Roi de la Mode, il carnevale di Nizza celebra l’haute couture in questa nuova edizione della storica kermesse della Costa Azzurra.

Un evento che ogni anno sempre di più coinvolge l’intera città, toccando con appuntamenti di contorno anche le periferie.

Dal 15 al 29 febbraio si alterneranno in orario diurno la “Bataille des fleurs” e alla sera il “Corso carnavalesque illuminé” con i carri allegorici dalla caratteristiche teste giganti che sfileranno nell’area delimitata tra Place Masséna e il Jardin Albert 1er, con ingresso a pagamento.

Per ritrovare le tracce di questa manifestazione che appassiona residenti e turisti e dà lavoro a 1800 persone, bisogna andare al 1294 quando Charles d’Anjou conte di Provenza scrive dei “giorni gioiosi del carnevale”.

Nel 1830 si svolge il primo corteo in onore dei Savoia e del Regno di Piemonte-Sardegna, nel 1873 vede la luce il primo Corso organizzato da un comitato e poi l’esplosione di popolarità con la Belle Epoque.

Tra gli eventi collaterali in questa edizione intitolata Le Roi de la Mode segnaliamo:

  • 4 sfilate di moda nei quartieri in collaborazione con associazioni locali e commercianti:
    • Place Magenta, le 14/02 de 12h à 14h00
    • Gare du Sud, le 18/02 de 12h  à 14h00 
    • Place Rossetti, le 25/02 de 12h à 14h00
    • Place du Pin, le 28/02 de 18h à 20h00
  • La grande braderie du Carnaval il 20, 21 et 22 febbraio;
  • La mostra « Fleurs et Carnaval » agli Archives Nice Côte d’Azur;
  • l’esposizione sulla coulée verte di 42 affiches del carnevale realizzate dai bambini degli istituti scolastici della prima infanzia;
  • Parada Nissarda domenica 24 febbraio; 
  • DRAGSHOW il 28 febbraio in Place du Pin (19h -21h): sfilata con musica selezionata da un dj, in collaborazione con la comunità LGBT.

Notevoli le misure di sicurezza messe in campo per vigilare sullo svolgimento della manifestazione, oltre ai policiers municipaux ci saranno 200 agenti di sicurezza privati, 50 telecamere sul perimetro del corteo e 3200 in tutta Nizza, tutti gli spettatori sono registrati con i dati personali.

Nel 2019 ci sono stati 200.000 visitatori e quest’anno si prevede un aumento del 20% di prenotazioni.

E tra i 400 giornalisti accreditati ci siamo anche noi di Radio Nizza!
Sul nostro sito e sulle nostre pagine social troverete i momenti più salienti della manifestazione e intanto vi proponiamo alcune immagini della passata edizione.

Invece per tutte le informazioni di servizio e per acquistare i biglietti potete andare sul sito del Carnevale di Nizza.

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli