Una Roberta da Parigi… a Nizza

Di Redazione
12 Feb 2024

Una serata all’insegna del divertimento con Una Roberta a Parigi

di Margherita Bassi

“Voi la mettete la crème fraîche nella carbonara? Probabilmente no, già da piccoli noi italiani sappiamo che è un grandissimo faux pas. Ma questa regola della cucina, come tante altre, non è arrivata oltralpe, nemmeno a Nizza!” Ce lo ricorda Roberta Cecchin, italiana tasferitasi a Parigi da anni, manager di una banca di giorno e comédienne di sera, nel suo brillantissimo comedy show Una Roberta A Parigi.

Roberta Cecchin ha conquistato il pubblico nizzardo

Abbiamo potuto assistere al suo spettacolo di venerdì 9 febbraio a Nizza a La Nouvelle Comédie Théâtre. In questo l’artista non ha deluso le aspettative, con racconti di malintesi imbarazzanti risultati dal suo accento Italiano, errori di pronuncia che per qualche motivo finiscono sempre per sembrare allusioni sessuali, e la continua confusione da parte dei francesi sul suo cognome Cecchin. “Come il check in dell’aeroporto” dice lei, ma va da se che i francesi quella cosa lì la chiamano enregistrement! Roberta si chiede anche come mai in Francia non si trovi un aperitivo di quelli veri. Non solo prendre un verre, ma gli aperitivi veri, quelli con vassoi infiniti di focaccine, pizzette, salumi, formaggi…

Soprannominata “la donna più italiana di Parigi”, ci fa morire dal ridere ci fa anche venire fame mentre corre (e spesso balla) avanti e indietro sul palco indossando tacchi alti color bandiera italiana. Fanno pendant con la spallina del vestito rossa, bianca, e verde, che alla fine dello spettacolo lei stacca dal vestito per mostrare il lato rosso, bianco e blu della bandiera francese: un gesto che dimostra il suo affetto per entrambi i suoi paesi, che nonostante a volte si facciano concorrenza hanno in comune tanta cultura, specialmente a Nizza.

Il pubblico ha dimostrato di apprezzare i suoi giochi di parole, il suo senso dello humor e il coinvolgimento di quelli seduti nelle prime file. Nel suo atto finale invita un signore sul palco accanto a lei e gli pone tre domande: come si dice ‘ho fame’ con le mani? L’Italia e la Francia sono i paesi con il cibo più buono al mondo? E… (la questione più importante di tutte) si mette la crème fraîche nella carbonara? Ovvio che no!

Non perdete il suo spettacolo in giro per la Francia

La sua ultima lezione è che “vaffanculo” in fondo non è così arrogante in Italia, e chiede a tutti nel pubblico di gridarlo tre volte prima che cali il sipario!

Il suo tour ‘Una Roberta a Parigi’ continuerà a girare la Francia fino alla fine dell’anno. Potete trovare Roberta su Instagram, TikTok, Facebook, YouTube e ovviamente sul suo sito!

Potete riascoltare l’intervista che Roberta Cecchin ci ha concesso qualche settimana fa nella sezione Promenade des Italiens.