Nizza24 Giovedì 30 novembre 2023: Ancora scioperi SNCF – Olimpiadi 2030 a impatto zero? a Nizza costruzione di nuovi palazzetti dello sport

Di Marco Hugo-Barsotti
30 Nov 2023

Nizza24 Notizie dalla Costa Azzurra per Giovedì 30 novembre 2023, in studio Marco Casa 

Sciopero treni regionali, possibili forti ritardi domani 

La SNCF, società ferroviaria francese, ha indetto uno sciopero per la giornata di domani 1° dicembre con cui i sindacati rivendicano migliori condizioni salariali e lavorative per il personale. Non è ancora stato quantificato quale potrà essere l’impatto a livello regionale, ma si temono forti ritardi o cancellazioni di treni per chi si sposta per lavoro o studio. Un quadro aggiornato della situazione e degli orari garantiti sarà disponibile nel corso della giornata odierna a partire dalle ore 17. 

Villaggio di Natale a Monaco dedicato al Principe Ranieri III 

Il tradizionale Villaggio di Natale nel Principato di Monaco quest’anno renderà omaggio alla figura del compianto Principe Ranieri III. Oltre ad alcune novità, torneranno attrazioni storiche molto amate come la grande ruota panoramica sul Quai Albert 1er. Il luna park aprirà al pubblico dal 7 dicembre fino al 7 gennaio, con 24 caratteristici chalet in legno e ben 800 alberi addobbati per l’atmosfera natalizia. 

 

E ora un editoriale di Marco Hugo Barsotti 

Francia favorita per Olimpiadi invernali 2030, due nuovi palazzetti a Nizza 

Il Comitato Olimpico Internazionale ha indicato la candidatura francese come favorita per ospitare i Giochi olimpici invernali del 2030, con sedi distribuite tra la regione alpina e la Costa Azzurra. Sarebbe la quarta edizione francese dopo Chamonix, Grenoble e Albertville. Grazie all’evento a Nizza sorgeranno due nuovi palazzetti del ghiaccio ex novo: uno vicino allo stadio Allianz da 12.000 posti per l’hockey e uno più piccolo da 6.000 posti per il torneo femminile e gli sport paralimpici sul ghiaccio. 

Fin qui la notizia ufficiale. La realtà è un po’ diversa: la Francia è rimasta l’unica nazione in lizza per il 2030, dunque i giochi invernali sono assicurati e avranno luogo anche nella nostra regione. Uno dei punti cardine della proposta francese, come raccontata questa mattina a FranceInfo dal comitato organizzatore, è il fatto che tutte le infrastrutture siano già esistenti: si tratterebbe dunque di un’edizione dei giochi a “impatto zero”. 

Ed ecco che subito Nizza informa che intende creare uno o due nuovi palazzetti del ghiaccio. Le opere arricchiranno senza dubbio la nostra regione, ma certamente questo scudo ecologista che ormai va vantato ad ogni passo sta diventando sempre più ridicolo e difficile da sopportare. 

 

Francia verso stop al fumo entro il 2032, vietato anche su spiagge 

Il Presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato l’ambizioso obiettivo di creare “la prima generazione senza tabacco” entro il 2032, con il divieto di fumo che oltre a parchi, foreste e presso le scuole verrà esteso anche a tutte le spiagge della nazione. Attualmente in Francia esistono già 7.200 aree all’aperto libere da fumo, tra cui Nizza che nel 2012 fu la prima città a vietarlo sul lungomare. Il governo ha precisato che non saranno più i singoli comuni a decidere ma verrà introdotto un divieto generalizzato a livello nazionale. Dopo lo stop al fumo in bar e ristoranti nel 2008, in ritardo rispetto a Paesi vicini, i sondaggi indicavano un’ampia approvazione da parte della popolazione. Nonostante ciò, il tabacco causa ancora 75.000 morti l’anno ritenute evitabili, mentre la polizia denuncia una vera e propria “esplosione” nel mercato illegale di sigarette di contrabbando. 

Pesanti accuse contro vice-sindaca di Rayol-Canadel 

La vice-sindaca di Rayol-Canadel, comune dell’entroterra della Costa Azzurra, è indagata con l’accusa di corruzione per aver comprato e poi rivenduto privatamente un terreno di proprietà del Comune ad un residente di Parigi. Bettina de Ponfilly respinge le accuse definendole manovre di noti oppositori politici. Ma secondo i denuncianti esistono testimonianze di dipendenti e documenti che proverebbero l’illecito arricchimento nella compravendita sottostimata, nonché il coinvolgimento del marito dell’indagata con l’acquirente parigino. Al momento non emergono responsabilità dirette del sindaco. 

Almanacco 

Sono nati il 30 novembre 

  • Ridley Scott (1937), celebre regista britannico di film come “Blade Runner” e “Alien” 
  • Ben Stiller (1965), attore comico e regista statunitense 
  • Jonathan Brewster Bingham (1740) – Politico e giudice statunitense. Fu membro della Camera dei Rappresentanti del New Hampshire e poi giudice della Corte Superiore del New Hampshire per molti anni.  
  • Laurent Jalabert (1968), ex ciclista francese vincitore di classiche come la Vuelta 

Accadde il 30 novembre

  • Viene scoperto in Etiopia lo scheletro dell’Australopithecus Lucy (1974), importante reperto preistorico 
  • Michael Jackson pubblica l’album Thriller (1982), il disco più venduto di sempre con 65 milioni di copie 
  • La cantante Joséphine Baker entra al Pantheon di Parigi (2021), prima donna nera ad essere onorata 

Il fatto curioso del giorno 

Il 30 novembre 1954 a Sylacauga, in Alabama, avvenne il primo caso documentato di una persona colpita da un meteorite. La sfortunata Ann Elizabeth Hodges stava riposando sul suo divano, quando un meteorite di 9 libbre (circa 4 kg) sfondò il tetto della sua casa e la colpì all’anca. Incredibilmente Ann sopravvisse, anche se rimase ferita. 

Il meteorite che la colpì, soprannominato “Hodges”, è tutt’ora conservato nell’Alabama Museum of Natural History. 

Meteo 

Pioggia moderata con brezza durante tutta la giornata. Massime di 15 gradi a Monaco, Nizza e Saint-Tropez. 12 gradi a Vence. Nuvoloso ma asciutto a Tolone con massime di 17 gradi. In serata minime di 12 gradi sulla costa e 6 nell’entroterra. Cielo nuvoloso. 

Venerdì persiste pioggia con massime di 17 gradi. Nel weekend bel tempo con cieli sereni e venti forti previsti nel Var sabato. Temperature più fredde tra i 13-e i 5 gradi. 

Alba: 07.42
Tramonto: 16.54 

Gli appuntamenti con l’Informazione 

Vi ricordiamo i nostri appuntamenti informativi: il notiziario, allo scoccare dell’ora su Radio Nizza e on demand sul canale podcast Radio Nizza – Ultime notizie . Meteo e l’almanacco del giorno sono trasmessi 25 minuti più tardi ma sempre disponibili sul canale podcast  Radio Nizza – Meteo   

Aggiornamenti in tempo reale 

Le notizie sono sempre aggiornate sul sito nizza24.it oltre ovviamente al nostro sito principale www.radionizza.it, dove troverete anche tutti gli altri nostri contenuti compresa la agenda, ll turismo in Costa Azzurra, interviste esclusive e molto altro ancora. 

Nizza24 è una produzione di Radio Nizza: Streaming online sui principali aggregatori radio, su tutte le piattaforme di podcasting e su www.radionizza.it. In redazione Marco Hugo Barsotti, Arturo Bolognini e Antonella Fava.