Nizza24 weekend 10-11 febbraio: A Nizza il Ministro dell’Economia – A Cannes il festival dell’Intelligenza Artificiale – Conferenza Trasporti all’Aeroporto di Nizza

Di Marco Casa
9 Feb 2024

A Nizza il Ministro dell’Economia

Il sindaco di Nizza e presidente della Metropole Nice Côte d’Azur, Christian Estrosi, ha ricevuto il ministro dell’Economia, delle Finanze e della Sovranità industriale e digitale, Bruno Le Maire.

L’incontro è stato l’occasione per discutere numerose tematiche legate all’economia del territorio metropolitano. Alcune settimane fa, l’intero perimetro della metropoli è stato anche riconosciuto come Territorio industriale 2023-2027 dall’Agenzia nazionale per la coesione territoriale.

Un riconoscimento in continuità con quello del territorio di Carros-Le Broc per il periodo 2018-2022, poi selezionato come territorio pilota del sistema “Territori dell’Industria” nell’ambito della fase 1 di questo programma nazionale, e che ha consentito in particolare di la diffusione della fibra ottica, la realizzazione di un hub di scambio multimodale, una navetta autonoma e l’attuazione del Programma Sud Industria 4.0.

Questo riconoscimento da parte del governo centrale francese permetterà fino al 2027 di supportare gli imprenditori nelle loro richieste di terreni e immobili al fine di facilitarne lo sviluppo e la crescita, strutturare i settori del futuro e attrarre nuovi talenti dal settore industriale e, più in generale, , per accelerare la transizione ecologica delle imprese industriali, grazie a una serie di strumenti e aiuti.

Il Festival dell’Intelligenza Artificiale

Dopo Nizza il ministro Le Maire si è recato in visita al Festival dell’Intelligenza Artificiale a Cannes. Fino a sabato 10 febbraio Cannes ospita la terza edizione del “World Artificial Intelligence Cannes Festival” (WAICF), la mostra globale sull’intelligenza artificiale (AI), al Palais des Festivals et des Congrès.

Creato nel 2022 su iniziativa del sindaco David Lisnard, Charles Ange Ginésy, presidente del Dipartimento delle Alpi Marittime, e dell’Istituto EuropIA, con il sostegno di un organizzatore privato, questo  evento professionale ma aperto anche al pubblico in generale, presenta le più importanti innovazioni nel campo dell’intelligenza artificiale e sensibilizza i visitatori sulle questioni economiche, umane, etiche e sociali di questa tecnologia. Per questa edizione sono attesi 300 relatori internazionali e 230 aziende espositrici e sono previste 250 conferenze strategiche, per almeno 16.000 professionisti e visitatori attesi.

Il sindaco di Nizza Christian Estrosi e la consigliera delegata alle attività transfrontaliere Laurence Navalesi tra i partecipanti alla conferenza sui trasporti

Una conferenza sui trasporti a Nizza

Martedi 6 Febbraio, su iniziativa dell’Aereoporto di Nizza Costa Azzurra e della Camera di Commercio italiana a Nizza, si é tenuta presso l’aeroporto di Nizza la conferenza «Scambi tranfrontalieri: opportunità tra Italia e Francia».

Ad introdurre questa conferenza, il videomessaggio di apertura del Presidente di Trenitalia France Marco Caposciutti che ha ricordato l’importanza del ruolo ricoperto dalla società, la prima ad offrire un servizio di alta velocità tra i due Paesi come valida alternativa al trasporto aereo.

Come sottolinea Caposciutti inoltre, dopo l’interruzione dei trasporti dovuti alla frana verificatasi nel 2023, Trenitalia France sta continuando a lavorare per poter offrire ulteriori servizi a partire dal prossimo Novembre 2024.

Uno sguardo particolare è inoltre espressamente dedicato alla Costa Azzurra, grazie alla recente nascita della società «Treni turistici italiani», una linea dedicata espressamente al turismo.

A tal proposito, è proprio Luigi Cantamessa, amministratore delegato della società, a sottolineare il legame fortissimo tra Costa Azzurra e Riviera ligure e ad approfondire come il progetto verta proprio sulla riapertura della linea che collega Milano a Nizza (attiva prossimamente).

A tal proposito su Radio Nizza e in podcast qui sul nostro sito potete ascoltare il commento alla conferenza di Luca Serale, vicesindaco di Cuneo.

Nuova tariffa taxi

Un decreto del 22 gennaio 2024 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 27 gennaio 2024 aumenta i prezzi delle corse in taxi nel 2024.

Da quest’anno la tariffa minima per una corsa è fissata a 8 euro invece dei 7,30 euro precedenti per tutti i taxi (parigini e non parigini).

Questi invece i prezzi forfettari dei collegamenti in taxi in Costa Azzurra, che restano invariati rispetto al 2023:

  • 85 € tra l’aéroport de Nice Côte d’Azur e Cannes
  • 95 € tra l’aéroport de Nice Côte d’Azur e Monaco
  • 32 €  tra l’aéroport de Nice Côte d’Azur e Nice-centre
  • 72 € tra l’aéroport de Nice Côte d’Azur e Cap d’Antibes

Nizza24 è una produzione di Radio Nizza: Streaming online sui principali aggregatori radio, su tutte le piattaforme di podcasting e su www.radionizza.it. In redazione Marco Hugo Barsotti, Koly Setten, Antonella Fava e Marco Casa che ha condotto il notiziario; questa è Radio Nizza.