Enrico Sappia: un libro sul personaggio nizzardo

18 Apr 2021

Enrico Sappia raccontato in un libro, dove si rivelano i legami con l’Italia dello storico personaggio nizzardo.

Uscito da poco tempo a firma di due esperti e appassionati di storia trovate il libro “Il prigioniero dimenticato. La detenzione di Enrico Sappia a Castel dell’Ovo (1850-1854)”.

Pubblicato da Artemia Nova Editrice porta la firma degli studiosi Elso Simone Serpentini e Loris Di Giovanni.

Henri o Enrico, per gli italiani, Sappia conosciuto come pilastro della vita culturale della Nizza della seconda metà dell’Ottocento, in gioventù ebbe una vita avventurosa: fu dapprima garibaldino e poi agente segreto agli ordini di Mazzini.

Trascorse diversi anni in Italia inseguito da eserciti e forze di polizia ma anche temuto per le sua grande astuzia e capacità di levarsi dai guai.

Il racconto fatto dagli autori è appassionato e appassionante, come una sorta di Agente 007 dell’Ottocento. Un grande nizzardo che rivive nelle pagine di un libro che vi invitiamo a leggere non senza proporvi prima un podcast per saperne di più.

Ecco dunque l’intervista a Loris Di Giovanni:

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli