Il diavolo alle spalle di Nizza

28 Mag 2020

Il diavolo nella tradizione occitana dei villaggi nell’arrière pays di Nizza e sulle montagne tra Francia e Italia, che forse hanno più unito che separato le popolazioni dei due paesi.

In un libro si ritrovano miti e leggende su uomo nero, masche, streghe e boschi incantati che hanno origine dagli antichi Celti e che grazie al folclore e allo studio degli esperti sono sopravvissuti fino ai giorni nostri.

Il volume si intitola “Lu Barban, il diavolo e le streghe. Fiabe, leggende e misteri del mondo occitano” (Edizioni L’Età dell’Acquario) ed è stato scritto da Paolo Battistel, torinese, laureato in filosofia e grande esperto di “mistero” e “misteri”.

“Lu Barban, il diavolo e le streghe”, la copertina del libro di Paolo Battistel

Ispirandosi ai pochi frammenti giunti a noi, Battistel propone inoltre alcune fiabe inedite, i cui temi e atmosfere si riallacciano al mito primordiale che le ha generate. Una raccolta dove uomini, animali e dèi rievocano un mondo naturale indivisibile, insieme amico e ostile, che l’avvento del cristianesimo ha distrutto, forse per sempre.

Ecco un assaggio dei contenuti di questo volume, direttamente dalla voce di Paolo Battistel, con un podcast tutto da ascoltare!

 

 

 

 

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli