Il patrimonio musicale napoletano in scena a Monaco

6 Mag 2017

Monaco, grazie al comitato locale de La Dante Alighieri, organizza una serata dedicata all’immenso patrimonio musicale di Napoli: la canzone napoletana a cavallo tra Ottocento e Novecento.

“Dicitencello vuje” , “Voce ‘e notte “ “Core ‘ngrato” “O Sole mio”, tutti brani che segnano il passaggio dal melodramma al genere canzone come lo conosciamo noi oggi.

Al Théâtre des Variétés, lunedì 15 maggio alle ore 20.30, il tenore Massimo La Guardia, accompagnato da “Les Solistes de Monte-Carlo” e spalleggiato dal critico Renato Marengo, terrà una lezione-concerto che sarà un viaggio tra gli autori e i compositori (e cantanti lirici ) che hanno fatto della città ai piedi del Vesuvio la “Napoli Eterna” a cui il titolo dello spettacolo si riferisce.

Biglietti a 20 Euro, gratuito per soci de La Dante, per informazioni e prenotazioni: +377 97 70 89 47 o info.dantemc@gmail.com.

Ascoltiamo la presentazione dell’evento dalla voce di Renato Marengo…

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli