Salvatore Bono e la Resistenza a Nizza

Di Marco Casa
6 Set 2023

Salvatore Bono e il gesto di Resistenza

L’8 settembre 1943 il primo gesto simbolico della Resistenza fu fatto da un soldato italiano a Nizza: Salvatore Bono.

Quella mattina alla Gare Thiers da occupante divenne coi francesi liberatore dall’oppressore nazi-fascista.

In quell’azione armata in cui da nemico appartenente all’esercito italiano occupante, Salvatore Bono restò gravemente ferito ma questo non gli impedì di restare nella città maralpina dove visse altri 30 anni al servizio della comunità italiana lavorando al Consolato.

In memoria di quest’uomo la Mairie de Nice dedica una targa che potrete trovare al binario 1 della stazione di Nice-Ville.

Ce ne parlano lo storico Enzo Barnabà e la vicepresidente Anpi Costa Azzurra Patrizia Gallo che ha lavorato in questi mesi affinché la città di Nizza realizzasse la targa.