Covid Alpes-Maritimes peggiora la situazione

Di Marco Casa
30 Dic 2021

I dati relativi alla diffusione del Covid nelle Alpes-Maritimes mostrano un peggioramento

Secondo quanto diffuso dall’Agenzia Regionale della Salute l’Ars Paca nella sera del 28 dicembre, tutti gli indicatori della pandemia di coronavirus sono balzati a cifre che mettono in serio allarme le autorità della regione.

Nella Région Sud dal 21 al 28 dicembre sono state ricoverate 200 persone nei reparti Covid degli ospedali, 49 sono finite in terapia intensiva, 172 sono morte.

Guardando la situazione a livello dipartimentale, nelle Alpes-Maritimes i ricoverati in terapia intensiva negli ultimi 7 giorni sono stati 12 per un totale di 86 pazienti, con un tasso di occupazione dei posti letto che arriva al 92%.

Non va meglio nel Var dove quasi il 92% dei letti in rianimazione sono occupati da pazienti in condizioni gravi.

“La situazione è pessima” ha dichiarato il sindaco di Nizza Estrosi:

Sono attese nuove restrizioni per arginare la diffusione del virus di cui vi daremo notizia nel corso della giornata.

 

 

Pubblicità

advertisement

Archivio articoli