Nizza24 Notizie dalla Costa Azzurra Lunedì 18 settembre 2023: Carburanti in vendita in perdita – Sfilata di eleganza in bici per le signore di Nizza 

Di Marco Hugo-Barsotti
18 Set 2023

Nizza24 Notizie dalla Costa Azzurra per Lunedì 18 settembre 2023

 

Aumentate le misure di sicurezza in Francia per le visite del Re Carlo III e del Papa 

La Francia aumenterà le misure di sicurezza questa settimana per le visite a Parigi e Bordeaux del Re Carlo III e della Regina Camilla e quella del Papa a Marsiglia, oltre a continuare a ospitare i Mondiali di Rugby. Secondo il Ministro dell’Interno francese, la sicurezza verrà intensificata durante la settimana per adattarsi ai diversi eventi nelle varie parti del paese. 

Il Primo Ministro annuncia il piano per vendere carburante “in perdita” 

La Primo Ministro francese Elisabeth Borne ha annunciato piani per consentire a determinati grandi distributori in Francia di vendere carburante “in perdita” per sei mesi. In una misura “senza precedenti” la vendita “in perdita” autorizzerebbe i distributori a vendere carburante a un prezzo inferiore a quello a cui l’hanno acquistato. La rivendita in perdita è vietata in Francia dal 1963. 

Editoriale a cura di Marco Hugo Barsotti: 

Questa è stata la notizia del giorno sia su France Info che su BFM Business nella mattina di lunedì e ha aperto un vasto dibattito. Infatti, molti criticano il governo in quanto anziché’ diminuire le tasse (quelle che in Italia chiamiamo accise) ha scelto di far vendere in perdita il carburante.  

Quello che non è chiaro – almeno in tutti i notiziari che abbiamo ascoltato – è chi paga e perché i distributori di benzina dovrebbero accettare di vendere in perdita. Appena qualche fonte di informazione ufficiale lo spiegherà non mancheremo di riportarvelo. 

Monaco e Unione Europea sospendono i negoziati 

Monaco e l’Unione Europea hanno sospeso i loro negoziati  La notizia è stata diffusa venerdì mattina con un comunicato stampa del governo, indicando che i negoziati tra il Principato di Monaco e l’Unione Europea, iniziati nel 2015, sono sospesi. Il comunicato afferma che l’UE rimarrà un partner privilegiato del Principato e che condividono molti valori comuni. Concludendo che il Principato continuerà a sostenere l’azione dell’UE sulla scena internazionale, in particolare in termini di sanzioni, e che quindi desidera continuare il dialogo per rafforzare la sua relazione. 

Sfilata di eleganza in bici per le signore di Nizza 

Domenica scorsa a Nizza è andata in scena una sfilata decisamente insolita: la passerella questa volta era su due ruote! Per le vie della città ha sfilato un colorato corteo di circa 30 signore in bici, tutte agghindate con gonnelloni svolazzanti, abitini romantici e cappellini che sembravano usciti da un film retrò.
Una parata di stile e femminilità che da Place Masséna è arrivata fino a Garibaldi pedalando con grazia tra i viali della città. L’evento, nato in Turchia e oggi diffuso in oltre 200 città del mondo, vuole lanciare un messaggio di libertà e autonomia femminile, dimostrando che le donne possono muoversi agilmente in bici qualunque cosa indossino, anche l’abito più elegante!

Aule chiuse per allagamento 

Sei aule sono state danneggiate dopo le inondazioni nel weekend alla scuola La Condamine di Monaco. È stata una perdita nel condizionatore della scuola a causare l’allagamento. Gli studenti delle classi interessate potranno frequentare altri istituti de La Condamine, come la scuola Stella, il liceo Rainier III e il centro ricreativo Devens. Per i genitori nulla cambia, tutti gli studenti saranno accolti e le lezioni termineranno come al solito alle 16:30. I genitori potranno prendere i figli dalla scuola Condamine e il servizio di custodia sarà mantenuto per gli studenti che ne beneficiano. I genitori degli studenti interessati riceveranno una email informativa. 

Previsioni meteo 

Météo France ha posto il Var e le Alpi Marittime in allerta gialla con temporali previsti. L’allerta è stata emessa questa mattina alle 4 e rimarrà in vigore fino alle 20 di questa sera. Sono previste piogge con temporali nell’entroterra e vento moderato. Massime di 26 gradi a Nizza e Monaco, 27 a Cannes e Marsiglia e 29 a Saint-Tropez. Si raccomanda massima prudenza sulle strade particolarmente sulle corniches particolarmente scivolose secondo quanto spiegato da Sarah Lycett su Riviera Radio. Meteo France raccomanda inoltre di uscire di casa attrezzati per la pioggia, con scarpe e indumenti adeguati.
Per domani e dopodomani bel tempo e soleggiato con nuvole nel pomeriggio. Massime di 28 gradi.
Il sole sorge alle 07.12 e tramonta alle 19.35