Ascolta il notiziario

Notizie dalla Costa Azzurra in lingua italiana:

5 Dic , 2019  

Notizie dalla Costa Azzurra: ascolta il notiziario in lingua italiana con l’informazione, gli eventi e il meteo da Nizza, Cannes, Menton, Monte Carlo, Monaco, Antibes, Auron, Cagnes sur Mer, Saint Tropez…

Questa settimana parliamo dello sciopero generale che sta paralizzando la Francia, di Cannes città scelta per la prevenzione del rischio tsunami e lanciamo due appuntamenti: il concerto di Natale al Consolato Italiano di Nizza e Quality of Life al Novotel di Monaco.

Radio Nizza è un progetto media inserito dentro l’incubatore Le Mas di Nice-Matin.

Inoltre potete ascoltare le ultime notizie dalla Costa Azzurra con Amazon Echo: cercate la skill di Radio Nizza sul sito di Amazon e attivatela gratuitamente.

Per riascoltare le edizioni passate del radiogiornale, trovate l’archivio sulla nostra pagina di Soundcloud.

Buon ascolto!

, , , , , , , , , , , ,

Agenda

Claudio Porchia un fiore di critico a Quality of Life

5 Dic , 2019  

cucina con i fiori

Claudio Porchia, critico enogastronomico, sarà uno dei conferenzieri di Quality of Life il 15 dicembre alle 15 al Novotel di Monaco.

Giornalista di lungo corso, Porchia non è solo colui che con le sue recensioni fa da ponte tra i ristoratori e i clienti. Il suo lavoro va oltre, perché attraverso il suo racconto del cibo narra dei territori. Nella fattispecie quelli ligure e piemontese esplorati attraverso la guida dei “Ristoranti della Tavolozza” dell’omonima associazione.

La Liguria e l’imperiese, ma anche la Costa Azzurra che ne è il continuamento geografico, sono zone di floricoltura. Qui si coltivano fiori belli da guardare e buoni da mangiare (“da farci il sugo quando viene Natale”, per citare De Gregori).

Proprio di cucina con i fiori parlerà Claudio Porchia nel suo intervento a Quality of Life. Specie floreali eduli non da usare per le decorazioni ma per le preparazioni o come base stessa di una ricetta.

C’è ancora qualche posto disponibile, prenotatevi subito, l’ingresso è gratuito.

In attesa del 15 dicembre ascoltate qui il podcast con l’intervista al critico enogastronomico.

, , , , , ,

Agenda

Un musical a Nizza con le più belle voci in città

27 Nov , 2019  

Un musical a Nizza nato dal lavori di gruppo di diversi cantanti provenienti da formazioni vocali nizzarde.

Si intitola “Million Dreams” e lo porta in scena l’ensemble Vox me Up il 7 dicembre alle 19 al Forum Nice Nord – 10, bd Comte de Falicon.

Million Dreams, la locandina

Ne avevamo parlato ampiamente su queste pagine l’estate scorsa, presentandovi in più podcast i protagonisti di questa avventura.

Lo spettacolo di giugno ha avuto così tanto successo e a gran voce è stata richiesta una replica, ed ecco aperte le prevendite per l’appuntamento di dicembre. Sulla pagina Facebook del gruppo trovate tutte le informazioni.

Inoltre potete ascoltare le loro magnifiche voci alle prese con le melodie dei musical più famosi degli ultimi anni in questo video.

Intanto vi proponiamo l’intervista alla cantante Laura Turra, un’italiana a Costa Azzurra.

La nostra talentuosa connazionale ci racconta anche di come il suo gruppo di lavoro sia andato a colmare una lacuna nel mondo del musical a Nizza.

Agenda

MEA PLANT, un’idea salva pianeta a Quality of Life

20 Nov , 2019  

MeaPlant metodo salva acqua

MEA PLANT è un rivoluzionario metodo di irrigazione che permette di risparmiare enormi quantitativi d’acqua nella coltivazione di specie vegetali.

Ci sono coppie che non riescono a comunicare, neanche quando sono a tavola e altre per cui la frase “passami il sale” può avere effetti impensabili.

Come per la signora Caterina Allera, biologa, e il signor Enrico Masella, ingegnere, uniti nel lavoro come nella vita, che durante una “normale” chiacchierata al desco, parlando di sale, ma di quello presente nei terreni, hanno aperto scenari nuovi in agricoltura.

Poi l’intuito femminile di una donna scienziato, pensando alle gocce di rugiada che si formano sulla tela di un ragno, ha fatto il resto.

Ma cosa c’entrano sali e ragnatele con la scarsità di acqua sul pianeta, problema serio per la nostra vita sulla Terra?

Lo scoprirete a Quality of Life, la conferenza sulla qualità della vita, in programma domenica 15 dicembre dalle 15 alle 19 al Novotel di Monaco.

In questo servizio di avvicinamento all’evento monegasco, vi proponiamo in anteprima parte dell’intervento della coppia Allera-Masella.

Quality of Life è un appuntamento a ingresso gratuito, per motivi organizzativi è necessario riservare il proprio posto sul sito di Eventbrite, cliccando qui!

Ed ecco il podcast con l’intervista all’ingegner Masella che racconta in anteprima come funziona il rivoluzionario metodo MEA PLANT.

Agenda

Monaco Nature: lo spettacolo della natura a Quality of Life

12 Nov , 2019  

Monaco Nature Encyclopedia è il titolo di un lavoro monumentale dedicato non solo alla natura nel Principato ma a tutti gli esseri viventi animali e vegetali del pianeta in giro per il mondo.

L’ideatore di questo lavoro enciclopedico realizzato “on line” ma compilato con la meticolosità con cui si facevano una volta le enciclopedie cartacee, è il giornalista e fotografo Giuseppe Mazza.

Lombardo di nascita, monegasco di adozione, Mazza ha dedicato tutta la sua vita a raccontare per immagini le meraviglie del Creato per note riviste e pubblicazioni italiane e francesi.

Sarà un immenso piacere ascoltarlo il 15 dicembre alle 15 al Novotel di Monaco a Quality of Life, la conferenza dedicata alla ricerca del giusto stile di vita che in questa nuova edizione sarà dedicata alle tante declinazioni dell’amore.

In questo caso Giuseppe Mazza, tra i relatori di Quality of Life, parlerà del suo amore per la natura e per il sapere scientifico. 

Non mancate a questo evento assolutamente gratuito, prenotate il vostro posto andando sul sito di Evenbrite o chiedete informazioni scrivendo a podcastmc@gmail.com.

Sarà un pomeriggio da vivere insieme a esperti di spicco nelle varie discipline che concorrono a determinare la “qualità della vita”, la Quality of Life appunto.

Intanto ecco il podcast per conoscere meglio l’ideatore di Monaco Nature Encyclopedia (le immagini utilizzate in questo articolo sono del signor Mazza e coperte dal copyright). Buon ascolto!

 

Agenda

Quality of Life, nuova edizione al Novotel di Monaco

6 Nov , 2019  

Quality of Life - Logo

Quality of Life, la conferenza sulla “qualità della vita”, torna al Novotel di Monaco il 15 dicembre.

Nata da un’idea dell’imprenditore torinese Romeo Ferrero, la manifestazione è un’immersione nel caleidoscopio degli elementi che compongono il buon vivere quotidiano: dalla salute al cibo, dall’ambiente agli affetti, dalle arti al pensiero filosofico.

Anche a dicembre verrà ripetuto lo schema di luglio scorso con la presenza di relatori, esperti ciascuno nella propria materia, e un momento conviviale di coffee break dove continuare a dialogare in maniera informale.

Grazie allo sforzo produttivo degli organizzatori, anche questo nuovo appuntamento di Quality of Life sarà gratuito e qui potrete prenotare il vostro invito personale ed esclusivo.

Intanto conosciamo il primo dei prestigiosi ospiti di questa nuova edizione, dedicata all’Amore e declinato in molti modi.

A rappresentare l’amore per il prossimo e in particolare per gli anziani, ci sarà Vincenzo Palmero presidente della Croce Rossa di Bordighera e al pubblico che verrà al Novotel parlerà di un’iniziativa “salvavita” tanto semplice quanto straordinaria rivolta soprattutto a chi vive solo e isolato. Ecco un indizio in questa immagine:

Ma sentiamo il racconto del signor Palmero, da 35 anni in Croce Rossa e protagonista di questo nostro podcast:

, , ,

Promenade des italiens

Manzoni e la fotografia per celebrare l’italiano a Monaco

18 Ott , 2019  

Manzoni e i suoi Promessi Sposi per celebrare la lingua italiana nel mese di ottobre dedicato dalla Dante Alighieri di Monaco al nostro idioma.

Ad affrontare il caposaldo della letteratura italiana è la compagnia dell’Atelier Teatro Dante che sotto la guida della vulcanica regista Enrica Barel porterà in scena le vicende di Renzo e Lucia venerdì 25 ottobre alle 20, al Théâtre des Variétés di bd Albert 1er a Monaco.

Nel cast insieme ai 18 allievi attori del laboratorio c’è anche Luisella Berrino, già amatissima voce di Radio Monte Carlo e ora pronta a mettersi in gioco, ma non è la prima volta, sulle tavole del palcoscenico.

Promessi Sposi, la locandina
Promessi Sposi di Manzoni portati in scena dalla compagnia de La Dante Alighieri di Monaco

Ma sempre al Théâtre des Variétés lunedì 21 ottobre alle 19 è in programma la conferenza dal titolo “Ritratto italiano – l’Italia dallo stereotipo alla realtà”.

In un incontro moderato dal giornalista televisivo Duilio Giammaria con ospiti tra gli altri Paolo Pininfarina ed Elena Sofia Ricci, si affronterà il tema dell’italianità in patria e all’estero.

Questo evento rientra nel più ampio quadro della “XIX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo” ed è uno dei momenti pensati per accompagnare la mostra del fotografo Amedeo M. Turello “Ritratti e Paesaggi: l’Italia sul Palcoscenico”, inaugurata alla Salle d’Exposition du Quai Antoine 1er alla presenza di S.A.R. la Principessa di Hanovre, di S.E. l’Ambasciatore Cristiano Gallo e della Direttrice degli Affari Culturali Françoise Gamerdinger il 7 ottobre scorso e che resterà aperta al pubblico fino a domenica 10 novembre 2019.

Turello e S.A.R. la Princesse de Hanovre. Credit: Axel Bastello / Palais Princier

Qui trovate il podcast per ascoltare le voci di Grazia Soffici, direttrice della Dante sezione Monaco, e del fotografo Amedeo M. Turello che raccontano dello spettacolo tratto da Manzoni e della mostra fotografica:

, , , , , ,

Promenade des italiens

Settimana della lingua italiana a Nizza

15 Ott , 2019  

Dal 18 al 25 ottobre 2019 a Nizza si terrà la diciannovesima edizione della “Settimana della Lingua Italiana”, una tradizione della diplomazia del nostro Paese organizzata da tutte le nostre sedi consolari e ambasciate in giro per il mondo, compreso il Consolato Generale d’Italia in Costa Azzurra. L’iniziativa ha come spunto il nostro idioma, ma poi si allarga alle arti, alla gastronomia, al genio italiano, come mostra anche il ricco programma di Nizza.

Il 17 ottobre alle 19:00 si avrà un’anteprima con la rappresentazione teatrale de “La Traviata”, interpretata in chiave contemporanea dalla compagnia del Teatro Blu, presso il teatro Garibaldi del Consolato. L’inizio ufficiale, invece, si avrà il 18 ottobre, alle 18:00 presso il Museo Lympia, al Porto di Nizza, con il vernissage dell’esposizione “Contamination” del pittore italiano Mauro Maugliani, ispirata all’opera di Leonardo da Vinci.

Proprio il grande genio italiano sarà al centro di un’altra importante esposizione con una serie di copie leonardesche riprodotte per l’occasione ed altre opere a lui ispirate, realizzate dall’incisore milanese Remo Giatti. La mostra aprirà il 21 ottobre presso la sede del Consolato e sarà anche l’occasione per presentare un catalogo curato da Jean-Paul Aureglia ispirato al “Trattato di pittura” di Leonardo, con contributi artistici dello stesso Giatti e di Carmen Boccù, e con riflessioni di Alain Freixe e di Raphael Monticelli. Siamo nel cinquecentenario della morte di Leonardo, per cui anche Nizza – come già altre località francesi e italiane – avrà un’occasione per ricordare e celebrare il grande genio toscano.

Il programma della “Settimana della Lingua Italiana”, però, prosegue con altri due appuntamenti imperdibili: il 22 ottobre con una sfilata di moda all’Hotel Négresco, organizzata da Napoli Moda Design, e il 25 ottobre con un cocktail di beneficenza al Palais des Rois Sardes, in favore del centro oncologico Antoine Lacassagne.

Il défilé sarà un’occasione per gli artisti, i sarti e i creativi napoletani di far conoscere il proprio estro e le proprie abilità, così da favorire i contatti e le sinergie tra piccole e medie imprese tra il territorio italiano e quello francese. Come ha spiegato ai nostri microfoni Paola Zusi De Benedictis, moglie del console Raffaele De Benedictis, i capi mischiano tradizione e innovazione, la magia del Teatro San Carlo e la fantasia della città napoletana: un savoir-faire che è la cifra stilistica di un’arte unica al mondo.

La serata del 25 ottobre, invece, chiuderà la Settimana con un’iniziativa dal valore più che simbolico, concreto e diretto: acquistando un biglietto di 20 euro presso il Consolato oppure presso il sito-web dell’associazione “Les Amis de Lacassagne”, sarà possibile partecipare ad una tombola solidale, perché tutto il ricavato sarà donato ai ricercatori dell’importante centro oncologico nizzardo che, in particolare, mettono a punto tecniche nuove e profilassi sperimentali per vincere la sfida contro il cancro.

Naturalmente, ogni serata sarà resa speciale dalla gastronomia della Campania e della Liguria, così da trasmettere una esperienza di gusti e sensazioni di grande suggestione, nell’impegno comune di rinnovare e valorizzare l’amicizia italo-francese.

Qui potete ascoltare il podcast con le voci di chi ha organizzato a Nizza la “Settimana della lingua italiana”:

, , ,

Promenade des italiens

Route du Goût, a Monaco: due giorni bio con Paolo Sari

11 Ott , 2019  

Route du Goût 2019

Route du Goût, la strada del gusto. In questo caso un molo monegasco: quai Antoine 1er.

Lo chef Paolo Sari dà appuntamento sabato 12 e domenica 13 ottobre a Monaco a tutti coloro che pensano che la prima cura per il proprio benessere arrivi da ciò che mangiamo. 

Una due giorni in cui si potranno fare degustazioni a bordo di imbarcazioni ormeggiate davanti al Tunnel Riva (dove si terrà una cena a scopo benefico) e acquistare prodotti della terra e alimenti biologici a “chilometro zero”.

Paolo Sari, dopo avere girato il mondo con la sua professione di chef, negli ultimi anni si è fermato a lavorare in Costa Azzurra e qui ha portato tutta la sua esperienza sulle cucine e i cibi di tutti i continenti.

Ha dato vita all’associazione BioChef Global Spirit Association che promuove la qualità delle materie prime a tavola e i produttori locali, aiutando anche i giovani di parti del mondo più povere con progetti di formazione e avviamento al lavoro.

E proprio la cena del 12 ottobre al Tunnel Riva servirà per raccogliere fondi da destinare all’istruzione dei ragazzi di un villaggio del Madagascar.

Trovate qui il programma del week-end del gusto, mentre di seguito vi proponiamo l’intervista al BioChef Paolo Sari, ideatore della Route du Goût:

, , ,

Agenda

Alluvione in Costa Azzurra, 4 anni fa il disastro

2 Ott , 2019  

Alluvione in Costa Azzurra

L’alluvione in Costa Azzurra del 2015 fece 20 morti e danni per un ammontare di 600 milioni di euro.

Verso le 14 del 3 ottobre le Bouches-du-Rhône vengono flagellate da una tempesta dalla forza distruttrice che metterà in ginocchio gli abitati di Cannes, Vallauris, Biot, Mandalieu-la-Napoule e Antibes.

In occasione del primo anniversario della tragedia, il nostro editorialista Giovanni Gugg scriveva sul suo blog: “L’impressione e il clamore furono internazionali specie sui giornali italiani: una cosa del genere era “impensabile” in una delle zone più ricche e celebrate d’Europa”.

E ancora, evidenziava Gugg: ”  Un disastro di dimensioni tali che, pochi giorni dopo, il governo nazionale riconobbe lo stato di catastrofe naturale”.

Anche Nizza fu colpita dalle piogge torrenziali ed ecco in questo video girato dallo stesso Gugg la situazione dalle parti della Tête Carrée.

In questi giorni nei vari comuni colpiti dall’alluvione in Costa Azzurra vengono ricordate le vittime con diverse cerimonie in programma, tra cui quella di Cannes il 3 ottobre alle ore 12 in presenza del sindaco David Lisnard 12h al Monument aux mort del municipo.

A questo link invece vi proponiamo la lettura integrale della cronaca del nostro editorialista di quelle terribili ore.


, , , ,

Agenda

La Victorine di Nizza, gran successo per gli open days

30 Set , 2019  

La Victorine



La Victorine di Nizza, i gloriosi studios cinematografici nizzardi, hanno aperto al pubblico nello scorso week-end per mostrare a tanti appassionati della “settima arte” i teatri di posa dove è stato girato tanto cinema francese e internazionale.

Secondo la Ville de Nice che ha organizzato la manifestazione sono stati oltre 20.000 i visitatori che tra sabato 28 e domenica 29 settembre hanno affollato i luoghi di mitici set dei più grandi registi del Novecento e degli anni Duemila.

Anche 1500 ragazzi delle scuole hanno potuto visitare questo luogo di magia e sogno nella giornata di venerdì 27 settembre.

Di seguito vi proponiamo le immagini di questa due giorni a la Victorine, mentre potete leggere sul nostro sito l’articolo su una bella mostra che ha appena chiuso i battenti, dedicata al cinema girato a Nizza e in Costa Azzurra.

Uno degli edifici all’interno della Victorine: Villa Reg Ingram
L’accueil de la Victorine
La falegnameria dove venivano costruite le scenografie. La parte più antica degli studios fu progettata dall’architetto del Negresco Édouard Niermans
Parte dei 20.000 visitatori degli open days della Victorine
I segreti del cinema: la camera car
Affiche della mostra dedicata al film “Les Enfants du paradis”
Una scenografia del capolavoro di Marcel Carné



, , , , ,