interviste

Giovanna d’Arco Santa senza parole a Bordighera

14 Feb , 2018  

Giovanna d’Arco, dalla Francia a Bordighera passando per la Sicilia.

La compagnia siciliana Prima Quinta Teatro arriva in Liguria con uno spettacolo dedicato alla santa guerriera, tutto incentrato sulla corporeità di sei giovani attrici dirette da Aldo Rapè.

“Al centro della messa in scena ci sono la Donna e Dio. Forse i due più grandi misteri e probabilmente la stessa identica cosa”, dice Rapè.

“JEANNE d’ARC – Visioni di una donna”sarà al Palazzo del Parco, sabato 17 febbraio alle 21.

Biglietto intero 12 euro, ridotti 10 e 8 euro.

Per informazioni: 338 6273449 – liber.theatrum@gmail.comwww.libertheatrum.com

Ecco qui l’intervista al regista Aldo Rapè:

, , , ,

interviste

Buzzati a teatro in una serata de La Dante di Monaco

8 Feb , 2018  

Buzzati, uno dei più grandi talenti italiani del Novecento, sarà il protagonista di una serata organizzata dalla sezione monegasca de La Dante Alighieri.

Enrica Barel e Filippo Usellini, della compagnia del Teatro delle Anime Antiche, portano in scena i personaggi nati dai racconti dello scrittore milanese in uno spettacolo dal titolo “W Buzzati” in programma lunedì 19 febbraio alle ore 20,00 al Théâtre des Variétés di Monaco.

I due attori daranno corpo alla fervida fantasia dell’autore del “Deserto dei Tartari” proponendo agli spettatori l’universo che ha popolato la mente di un uomo che è stato un grande giornalista, romanziere e pittore.

Si tratta di una rara occasione per “incontrare” all’estero uno dei pilastri della cultura e della lingua italiana.

Biglietti a 20 euro e ingresso gratuito per i soci della Dante Alighieri.

Ecco qualche anticipazione sull’evento:

, , , , ,

interviste

Un perfetto idiota nelle librerie di Nizza

23 Gen , 2018  

“Un perfetto idiota” è un romanzo avvincente e suggestivo e il suo autore lo potreste incontrare mentre si aggira tra le librerie nizzarde.

Frank Iodice, giovane italiano giramondo, da qualche tempo si è fermato a vivere all’ombra del monte Boron e di recente ha dato alle stampe per i tipi del Foglio Letterario questo suo romanzo con una storia che si snoda tra la Costa Azzurra e l’Italia.

Tanti i personaggi che appaiono e che con i loro moti d’animo, più che con le loro azioni, compongono la trama di questo noir che per linea poetica ricorda Izzo, il cantore della vicina Marsiglia.

Nell’intervista all’autore che trovate al fondo di questa pagina, potrete conoscere più da vicino le figure al centro della narrazione e i temi toccati in “Un perfetto idiota”, qui vogliamo aggiungere a corredo del servizio una breve guida alla scoperta delle librerie citate nel servizio.

Inoltre vi invitiamo a non perdere la presentazione del romanzo in programma per venerdì 26 gennaio alle ore 16 presso la biblioteca Raoul Mille al 33 di avenue Malaussena, l’evento è organizzato in collaborazione con il Coalcit, associazione di promozione della lingua italiana di cui vi abbiamo parlato di recente.

Buon ascolto:

Ecco una breve lista di librerie nizzarde che i turisti e appassionati lettori non dovrebbero mancare di visitare:

“Les Journées Suspendues” , 22 Avenue Borriglione nel quartiere Liberation;

“La Briqueterie”, 4 – 6 Rue Jules Gilly nella Vieux Nice;

“La Sorbonne”, 23 rue de l’Hôtel des Postes vicino al Mamac;

Da non dimenticare infine il grande servizio servizio oltre confine dalla libreria “Casella” di via Stazione 1 a Ventimiglia.

, , , , ,

interviste

Il Principe della risata nel Principato di Monaco

24 Ott , 2017   Gallery

Un Principe nel Principato? Diremmo che a livello di titolo nobiliare il grande Totò non sfigurerebbe nel Principato dei Grimaldi, anche se poi non ce lo vedremmo a mettersi in tasca gli spaghetti in piedi su un tavolo dello Sporting Club di Monte Carlo.

Siamo sicuri che però che in un teatro monegasco il protagonista di “Guardie e ladri”, “Misera e nobiltà” e “Uccellacci e uccellini” ancora oggi incanterebbe il pubblico cosmopolita della Costa Azzurra.

Alessandro Preziosi, il noto attore partenopeo, si cala nell’anima di Antonio De Curtis per raccontare questo immenso personaggio dello spettacolo e della cultura italiana attraverso le sue parole, le poesie, le canzoni in un recital dal titolo “Totò oltre la maschera”.

A sottolineare l’importanza della musica nella vita e nella carriera del più grande comico italiano di tutti i tempi, in scena è presente il chitarrista Daniele Bonaviri, in passato già al fianco di Pino Daniele e Pavarotti.

L’appuntamento con questo spettacolo è per mercoledì 25 ottobre alle 20 al Théatre des Variétés al numero 1 di bd Albert 1er.

L’evento rientra nella stagione culturale della Dante Alighieri di Monaco.

Ecco cosa ha raccontato Preziosi al nostro microfono:

 

interviste

Cap d’Ail, l’arte fa rivivere le Château des Terrasses

7 Set , 2017  

A Cap d’Ail allo Château des Terrasses, villa della Belle Epoque, sono passati i più grandi nomi dell’aristocrazia europea di fine Ottocento e inizio Novecento.

Oggi l’edificio è sede di esposizioni ed eventi ma al suo interno si presenta spoglio, difficile dunque immaginare lo splendore di un tempo, di quando nel 1885 il banchiere britannico Henry Mendel lo fece costruire.

Così i designer Tullia e Paolo Canciani hanno deciso di arredare gli spazi interni con mobili e complementi di oggi realizzati dall’azienda Zanaboni di Meda, proponendo ai visitatori un’immersione totale nel gusto di un’epoca.

Il tutto fa parte di un progetto dal titolo ​​”Le Décor d’Intérieur et l’Art renaissent au Château des Terrasses”, mostra aperta al pubblico gratuitamente dal 9 al 17 settembre.

L’esposizione, nata in collaborazione con il Municipio di Cap d’Ail, sotto l’Alto Patronato dell’Ambasciata Italiana a Monaco, è arricchita anche dalla presenza di alcune opere d’arte come una “petite danseuse” di Degas.

Quando si parla di lusso in Costa Azzurra si pensa subito agli yacht, questa invece è l’occasione per vedere i lavori di un’azienda brianzola che in materia di arredamento e design dagli anni Settanta accontenta la clientela più esigente dei cinque continenti.

Noi di Radio Nizza abbiamo intervistato Paolo Canciani…

, , , , , ,

interviste

Socca, petits farcis e la cucina nizzarda con Anna Prandoni

31 Ago , 2017  

socca nizza nice

Anna Prandoni, giornalista e imprenditrice in campo enogastronomico, ci porta a Nizza alla scoperta della socca e di altri piatti nizzardi.

L’esperta di cibo originaria di Busto Arsizio, in passato alla guida de “La cucina italiana” e collaboratrice di Gualtiero Marchesi, in questa appassionata intervista dichiara tutto il suo amore per Nissa la Bella!

Anna, attraverso i social, ci propone anche una sua personalissima guida alla scoperta di Nizza mentre sulla nostra web radio ci fa venire l’acquolina in bocca parlando di specialità della Costa Azzurra.

Buon ascolto e… bon appetit!

, ,

video cartoline

Monaco, guardie al Palazzo dei Principi

28 Ago , 2017   Video

Monaco, la faccia storica di Monte Carlo. La sede istituzionale del Principato.

In questa video cartolina ci siamo soffermati per un paio di minuti davanti al Palazzo dei Principi, dove dimora la famiglia Grimaldi, e sulla cui sommità sventola il vessillo di una delle dinastie più antiche d’Europa.

, , ,

interviste

Ventimiglia: gli scout genovesi portano i pasti ai migranti

13 Ago , 2017  

Migranti bloccati alla frontiera a Ventimiglia. Non riescono a passare il confine per la chiusura imposta dal governo francese.

Chi si avventura a piedi lungo il tunnel ferroviario, sul bordo dell’autostrada o sui sentieri di montagna lo fa mettendo a repentaglio la propria vita.

Il sindaco della città ligure ostacola in ogni modo la vita di chi è giunto fin qui in fuga da guerre e povertà e chi vuole aiutarli; i cittadini cominciano a essere insofferenti verso gli stranieri che vivono per strada, sul greto del fiume o nel campo della Croce Rossa.

La Caritas non riesce più a fornire i pasti, ad eccezione di un po’ di the e biscotti a colazione.

In questa situazione difficile e di stallo ancora una volta sono gli scout genovesi del Clan La Tenda Agesci Genova 5 a portare una testimonianza di solidarietà e fratellanza: preparano e distribuiscono la cena per 300 persone, scambiano qualche parola, organizzano momenti di socializzazione come una semplice partita a calcio.

Se volete aiutare gli scout con la donazione di cibo a lunga scadenza potete andare sulla loro pagina Facebook.

Noi li avevamo incontrati a fine aprirle (riascolta) e qui di seguito trovate la testimonianza del capo clan Tommaso…

, , ,

Agenda

Festa Patronale di St-Isidore a Nizza dal 4 al 7 agosto

4 Ago , 2017   Gallery

In questo fine settimana a Nizza, nel quartiere dello stadio Allianz Riviera si svolge la Festa Patronale di ST-Isidore. 

Si tratta di un appuntamento tradizionale molto sentito dagli abitanti di questa parte di città, sorta sulla piana alluvionale del fiume Var, caratterizzata da grandi insediamenti commerciali e terreni agricoli. Proprio questa seconda caratteristica è all’origine della celebrazione che prende il nome dal santo spagnolo protettore dei lavoratori: infatti la festa patronale nizzarda è anche detta “la festa degli ortolani”. 

L’aria di un tempo che fu la si respira ancora adesso, come spiega Patrizia Gallo una residente di origine italiana “Io amo il quartiere perché è ancora un villaggio con vecchie tradizioni. Per esempio c’è l’epicerie di Jeannette, una donna di 82 anni che fa ancora i conti a mano e il suo pan bagnat è celeberrimo”. 

Tra i momenti più attesi della festa caratterizzata da balli in piazza, tornei di petanque e pan bagnat, ci sarà domenica 6 agosto la Grand Messe con la deposizione di fiori al monumento dei Caduti della Prima e Seconda Guerra Mondiale a cui parteciperà anche il Console Italiano Raffaele De Benedictis. 

Qui sotto trovate la locandina e la foto del Monumento ai Caduti, tra cui alcuni italiani.

interviste

Paolo Conte e la Francia: una storia d’amore reciproco

4 Ago , 2017  

Paolo Conte: il più francese degli artisti italiani. Quello tra il maestro astigiano e il pubblico transalpino è un legame che dura da trent’anni, cioè da quando grazie al “Club Tenco” Conte fu invitato ad esibirsi in un teatro parigino, fino poi approdare nella metà degli anni ’80 al mitico Olympia.

E poi, anno dopo anno, l’avvocato-cantautore esibendosi in piccoli centri e grandi città della Francia ha conquistato il cuore dei francesi che lo considerano uno di loro.

La storia di questo amore viene bene raccontata nel libro “Paolo Conte, ricordo di Francia” (Edizioni Auditorium) di Paolo Pinto.

Nel libro si ritrovano anche numerose tracce dei concerti di Conte in Costa Azzurra: Nizza, Juan les Pins, Monte Carlo…

E proprio allo Sporting di Monte Carlo, Conte in passato ha registrato dei brani dal vivo e tornerà ad esibirsi il 12 agosto 2017.

Qui di seguito vi proponiamo l’intervista all’autore del libro che si sofferma sulle tappe Azurien del cantautore…

, , ,

interviste

Spiagge della Costa Azzurra (seconda parte)

1 Ago , 2017  

Le spiagge della Costa Azzurra ancora protagoniste su Radio Nizza.

Prosegue il nostro viaggio alla scoperta dei luoghi più incantevoli dove prendere il sole, fare il bagno e praticare sport.

A guidarci in questo secondo capitolo della nostra mini guida ai litorali da vedere assolutamente tra Mentone e Saint Tropez è la giornalista Chiara dalla Tomasina.

Chiara da poco si è trasferita a Cannes, dove vive con il suo fidanzato e da qui prepara i suoi articoli per testate molto amate dai lettori come Io Donna e Dove.

Ascoltiamo i suoi suggerimenti per una giornata al mare che vi resterà nel cuore…

 

 

, , ,

Hanbury che spettacolo 2017!

Capirossi a Ventimiglia per raccontare la sua vita

17 Lug , 2017  

Capirossi o Capirex come lo chiamano i suoi fan sarà a Ventimiglia per presentare il suo libro autobiografico “65 La mia vita senza paura” edito da Sperling & Kupfer.

Loris Capirossi incontrerà il pubblico venerdì 28 luglio alle 21.30 ai Giardini Hanbury con ingresso libero e questo è uno degli eventi più attesi del festival “Hanbury che spettacolo 2017”.

A condurre la serata ci sarà lo scrittore novarese Simone Sarasso che con il campione di motociclismo ha scritto a quattro mani questo libro.

Sarasso in un’intervista ci racconta come ha fatto a incontrare e ottenere la fiducia del motociclista romagnolo che da qualche anno vive a Monte Carlo, e ci conduce in un bellissimo viaggio fatto di curve e controcurve alla scoperta in anteprima di questo prezioso volume che parla di sport ma soprattutto dell’umanità di un campione.

 

 

interviste

Strage di Nizza: una canzone per rinascere

10 Lug , 2017  

Strage di Nizza, 86 morti. Una ferita che rimarrà per sempre nei cuori delle persone di tutto il mondo che quella sera del 14 luglio 2016 si trovavano sulla Promenade.

La città ha da subito rialzato la testa, dicendo “no” a chi voleva imporre il terrore. Tornare alla normalità però non è stato semplice, ognuno ci ha provato come ha ritenuto meglio.

Federico Sapia, giovane cantautore di Trecate (No), la sera dell’attentato si trovava tra la folla e ne è uscito vivo. Ha visto l’orrore ma ha voluto reagire scrivendo una canzone di libertà, rinascita e speranza.

Su Radio Nizza vi proponiamo l’intervista che Federico ci ha rilasciato in occasione dell’uscita del suo brano “La guerra del niente” che trovate anche nella sezione video del sito.

interviste

Spiagge della Costa Azzurra (prima parte)

5 Lug , 2017  

Spiagge di sassi, di rocce, di sabbia. Dune addirittura. Da Cap Martin a Cannes e più a Ovest fino a Saint-Tropez, la costa cambia aspetto tante volte offrendo sempre luoghi suggestivi per tutti i gusti.

Iniziamo un viaggio in due puntate alla scoperta del litorale: questa prima parte è in compagnia della giornalista e art director milanese Daniela Basilico.

Condirettrice insieme a Franco Bonera del curatissimo magazine femminile “Signore si diventa”, Daniela è molto legata alla Costa Azzurra e la sa raccontare ai suoi lettori e ai nostri ascoltatori con brio e passione.

Buon ascolto e alla prossima puntata!

, , , ,

Hanbury che spettacolo 2017!

Hanbury Book Hospital, ai giardini gli attori curano con i libri

4 Lug , 2017  

“Hanbury Book Hospital – curarsi con i libri” è il titolo della nuova produzione della compagnia Liber Theatrum che il 15 luglio alle 21.30 darà il via a una nuova edizione di “Hanbury che spettacolo!”, festival di prosa e musica ospitato presso i suggestivi e storici giardini botanici di Ventimiglia.

La messa in scena itinerante è liberamente ispirata al volume “Curarsi con i libri – rimedi letterari per ogni malanno” pubblicato da Sellerio. Il festival proseguirà poi fino a metà settembre alternando concerti di jazz al teatro e proponendo anche un incontro letterario dedicato a un grande sportivo, Loris Capirossi coautore con Simone Sarasso del volume autobiografico “65 La mia vita senza paura” pubblicato da Sperling.

Su Radio Nizza vi presentiamo il festival e lo spettacolo di apertura insieme al direttore artistico e regista Diego Marangon, mentre per tutte le informazioni su date, orari e prezzi potete visitare il sito internet dei Giardini Botanici.

 

, ,

Hanbury che spettacolo 2017!

Jazz & food con Alberto Micciché ai Giardini Hanbury

1 Lug , 2017  

Jazz di qualità e piatti invitanti, in una serata ideata per celebrare i 150 anni della fondazione dei Giardini Botanici Hanbury.

Sul palco il bassista Alberto Micciché con il suo trio, in cucina i cuochi del ristorante Hanbury di Ventimiglia.

L’appuntamento, inserito nel cartellone del festival “Hanbury che spettacolo” è per il 20 luglio alle 19.30 ai Giardini Hanbury: dal tramonto all’apparire delle stelle il pubblico sarà deliziato da brani originali e standards della tradizione jazz e dal buffet del noto ristorante ventimigliese.

 

L’ingresso è a pagamento con prenotazione obbligatoria. Per informazioni: 338 627349/347 1289746

 

interviste

Migranti a Ventimiglia: gli scout genovesi portano un po’ di umanità oltre ogni confine

27 Apr , 2017  

Migranti a Ventimiglia una situazione difficile che si protrae dall’estate 2016.

La frontiera francese per loro è chiusa e allora non resta che accamparsi in città nell’attesa di passare il confine, affrontando ancora una volta, dopo il viaggio in mare, altri rischi e pericoli: quello di essere investiti in autostrada nel buio di una galleria o di precipitare dal  “sentiero della morte” che dalle alture alle spalle di Ventimiglia conduce all’entroterra di Mentone.

Poi, come se non bastasse, all’asprezza della Gendarmeria si è unita la scarsa umanità di un’ordinanza del sindaco ventimigliese che ordinava (usiamo il passato perché dovrebbe essere stata revocata al momento) il divieto per chiunque di dare da mangiare agli immigrati, ad eccezione dei canali Caritas e Croce Rossa. Quindi se un cittadino fosse stato mosso da compassione e avesse dato da mangiare a un affamato sarebbe stato multato.

In questo contesto si muove il mondo dell’associazionismo sia italiano che francese e noi di Radio Nizza vogliamo raccontarvi la storia degli scout del gruppo Genova 5 dell’Agesci che negli ultimi mesi hanno reso testimonianza di umanità e carità cristiana, raccogliendo giovani migranti  dispersi in montagna e partecipando a manifestazioni pubbliche di solidarietà promosse da decine di associazioni in prima fila nella difesa dei diritti umani e da figure storiche dell’impegno nel sociale come don Ciotti e padre Alex Zanotelli.

,

Agenda

Pertini rivive a Nizza e Ventimiglia con lo spettacolo Pert di Aldo Rapè

20 Apr , 2017   Gallery

Pertini a Nizza ci visse tre anni in esilio dal 1926 al 1927 per colpa del regime fascista, ora rivivrà nella città della Promenade grazie alla voce e al talento dell’attore Aldo Rapè.

“PERT – Vita e miracoli del partigiano Sandro Pertini” è dedicato in particolare all’Uomo Sandro Pertini. Un viaggio negli anni caotici e cruenti della Resistenza attraverso il partigiano ligure che un giorno
diverrà Presidente. La sua vita come cartina di tornasole della drammaticità che è insita in tutte le grandi scelte dell’esistenza. Un racconto di un uomo ancora d’esempio per tutti, in un’epoca dove sono rimasti solo uomini di parole e dove la libertà di parola è divenuta parola in libertà.

Il partigiano Sandro Pertini come figura universale di ogni combattente che in ogni tempo e ad ogni latitudine ha avversato la tirannide, l’ingiustizia sociale e l’oppressione. Partigiano come visionario del futuro e non come utilizzatore del presente. Aldo Rapè che interpreterà l’amato Presidente nel suo monologo vanta nel suo curriculum un premio ricevuto all’importante festival teatrale di Avignone.

Ci sono due occasioni in questi giorni per ripercorre la vita del partigiano di San Giovanni di Stella: a Nizza il 24 aprile al Consolato Italiano di bv Gambetta e il 26 a Ventimiglia al Teatro Comunale.

In entrambi casi ingresso gratuito, per maggiori informazioni potete contattare qui: www.libertheatrum.com

 

, , ,

interviste

Biamonti e la Costa Azzurra, sulle tracce dello scrittore ligure con un giovane studioso italiano

7 Apr , 2017  

Biamonti e la Costa Azzurra un legame sentimentale e letterario che lo scrittore ligure ha suggellato nel suo libro “Il silenzio”. Il giovane studioso Matteo Grassano ci conduce alla riscoperta dei temi delle opere dell’autore originario di San Biagio della Cima nell’imperiese e contemporaneamente ci racconta come vive uno studente italiano che fa il dottorato di ricerca all’Università di Nizza.

(per la foto di copertina si ringrazia l’Associazione Francesco Biamonti)

interviste

Elezioni in Francia, chi vincerà le presidenziali 2017?

1 Apr , 2017  

Elezioni in Francia alle porte, chi vincerà la poltrona per l’Eliseo? In attesa di scoprire chi sarà il prossimo presidente francese, abbiamo chiesto alla redazione del blog Scappo in Francia di farci una panoramica sui candidati e lo scenario attuale (anche in Costa Azzurra) a pochi giorni dalla prima tornata elettorale del 23 aprile. Ascoltate qui:

, , ,

interviste

Aprire un’attività in Costa Azzurra? Meglio farsi aiutare da persone competenti.

17 Mar , 2017  

Aprire un’attività in Costa Azzurra o avviare un’impresa in generale può non essere un’operazione facile e felice.
Occorre una buona conoscenza del mercato e delle regole. L’associazione Aspeica di Nizza si rivolge ai piccoli imprenditori italiani intenzionati a trasferirsi in Francia che non hanno una conoscenza sufficiente della burocrazia francese.
Sentiamo Laura Albanese, fondatrice dell’Association des Petits Entreprises Italiennes sur la Cote d’Azur…

, ,

video cartoline

Mangiare a Nizza: tutta la cucina nizzarda in soli due minuti!

13 Mar , 2017  

Vecchia Nizza

Mangiare a Nizza spendendo poco è possibile, non mancano in giro per la città boulangerie, supermarché e rôtisserie dove trovare prelibatezze da asporto.

La vetrina di questa gastronomia offre alla vista di chi passeggia nella Vecchia Nizza tutte le specialità della cucina nizzarda.

Si chiama Chez Miquéu e si trova in rue Pairolière!

, , , , ,

interviste

Cinema italiano a Nizza con il meglio della produzione all’Espace Magnan

10 Mar , 2017  

Il cinema italiano in mostra a Nizza con il meglio della produzione dell’ultimo anno. Dall’11 al 25 marzo all’Espace Magnan verranno proiettati film di fiction, animazione e documentari, in alcuni casi assolutamente inediti per il pubblico francese. Le Journées du Cinéma Italien giungono alla loro 32esima edizione curata dalla programmatrice Séverine Meunier, che ce la racconta così al microfono di Radio Nizza…

, ,

interviste

Partita la Parigi Nizza, una classica del ciclismo con arrivo domenica 12 marzo sulla Promenade

7 Mar , 2017  

Partita da Parigi una gran classica del ciclismo francese, di cui domenica 12 marzo si disputerà la tappa finale con partenza e arrivo a Nizza. Ne parliamo con Davide Mazzocco di Outdoorblog.it

, ,

interviste

Non solo cinema, a Cannes è festival tutto l’anno

28 Feb , 2017  

Lerin radio nizza

A Cannes il Palais des Festivals è aperto tutto l’anno e non solo per il festival del cinema. Questa immensa struttura sulla Croisette ospita altre manifestazioni, congressi e fiere di rilevanza mondiale proponendo agli espositori e ai visitatori numerose sale conferenza, ristoranti, aree relax vista mare. In questa sede espositiva di grande prestigio lavora anche l’italiano Ugo D’Agostino, responsabile commerciale per l’Italia, che ci racconta di più del Palais e ci propone anche un itinerario che va dal Suquet alle isole Lérins. Buon ascolto!

, ,

interviste

Ridere rende liberi nel giorno della Memoria

22 Gen , 2018   Gallery

“Ridere rende liberi” è lo spettacolo scelto da Liber Theatrum per celebrare il Giorno della Memoria 2018.

Una messa in scena in costante equilibrio tra ricordi, aneddoti e battute dove si ride e si sorride, spesso amaramente. Perché anche in quel periodo in Germania prima e nell’Europa occupata dopo, si sorrideva e si rideva. O almeno si cercava di farlo.

Il riso quindi come strumento di resistenza ma anche come mezzo e risorsa cui attingere per esorcizzare la paura e come sfida verso chi pone fine alla vita umana.

Uno spettacolo dove l’umorismo e l’ironia aiutano a interrogarsi sui poteri e sulla forza d’urto del riso, per riflettere sul senso del comico nel cuore del dolore quando, a complicarne le dinamiche, interviene la relazione che sussiste fra il carnefice e la vittima e sono gli aguzzini a contendere ai perseguitati “l’ultima risata”.

Il debutto è in programma per mercoledì 24 gennaio a Ventimiglia al teatro Comunale.

Si replica sabato 27 al Palazzo del Parco di Bordighera all’interno della stagione di TeaLtro.

In entrambe le date l’ingresso sarà gratuito.

Qui di seguito trovate la locandina del doppio evento e l’intervista al regista di “Ridere Rende Liberi” Diego Marangon:

 

 

, , ,

interviste

Italiano: in Costa Azzurra si studia la nostra lingua

12 Gen , 2018  

Italiano a scuola, per i ragazzi francesi della Costa Azzurra è materia di studio sin dall’ecole primaire.

I motivi per cui in molti qui studiano la lingua di Dante sono diversi e in ogni caso c’è molto interesse verso l’idioma e la cultura del bel paese.

Il merito va anche al grande lavoro di promozione e diffusione svolto dal Coalcit (Comitato per le Attività Linguistiche e Culturali Italiane), un ente voluto in passato dal nostro Ministero degli Affari Esteri che collabora attivamente con le istituzioni scolastiche locali della PACA.

Sono numerose le attività e le sinergie messe in campo per trasmettere anche in modo ludico la conoscenza dell’italiano: incontri con gli scrittori, spettacoli e seminari teatrali, laboratori sportivi (nella foto in alto l’ex giocatore della nazionale Simone Perrotta fa lezione di italiano giocando a calcio).

Inoltre a disposizione degli allievi francesi e anche degli italiani che risiedono a Nizza c’è una piccola ma fornitissima biblioteca presso la propria sede all’interno del Consolato italiano.

Instancabile anche Marianna Giuliante, la presidente del Coalcit nizzardo. Giunta anni fa dopo gli studi universitari ad Aix-en-Provence per un breve tirocinio, ha deciso di fermarsi in Francia insegnando italiano prima agli adulti alla Maison des Entreprises ( Chambre de Commerce Française) di Marsiglia, poi lavorando sempre come insegnante di lingua per varie istituzioni tra Nizza e Sophia-Antipolis.

A lei abbiamo chiesto come lavora il suo comitato e quali sono i progetti in corso:

 

, , , ,

interviste

Bordighera: al via la stagione di Tealtro con Bergallo

6 Gen , 2018  

A Bordighera parte la nuova stagione teatrale nelle due sedi del Palazzo del Parco e della Chiesa Anglicana: si chiama Tealtro e la organizza Liber Theatrum.

Il primo nome in cartellone è quello dell’attore genovese Alessandro Bergallo che vanta nel suo curriculum spettacoli con il Teatro della Tosse, la presenza in formazioni comiche di primo piano come i Cavalli Marci e Quellilì, programmi televisivi come Bulldozer, Zelig e Camera Cafè.

Sabato 13 gennaio alle 21 al Palazzo del Parco porterà in scena “Open Source – idea libera tutti”, dove in pieno spirito di condivisione con il pubblico proporrà pezzi di ieri e di oggi partendo anche dagli spunti che arriveranno dalla platea, per riflettere sulla quotidianità di noi tutti.

Open Source #12_Facciamo come i cani

Se volete essere sempre entusiasti di vedervi, e scoprire la gioia dell'amore incondizionato, fate come loro… #OpenSource 12

Pubblicato da Alessandro Bergallo su Giovedì 28 dicembre 2017

La stagione proseguirà con altri otto spettacoli originali e praticamente introvabili nella nostra zona. Tra essi anche alcuni artisti, con le loro nuove produzioni, che Bordighera ritroverà con grande piacere perché già apprezzati in passato e altri che sorprenderanno e stupiranno.

“Si riderà, si sorriderà, si rifletterà, si resterà affascinati da storie ignote ai più o a noi apparentemente lontane proposte da artisti che arriveranno qui in Riviera, dal Trentino come dalla Sicilia, ma anche da Barcellona e da Berlino” afferma  il direttore artistico Diego Marangon.

“Spettacoli per tutti i gusti. Di parole, ma anche inconsueti, di sole immagini, musica, suoni, con tante suggestioni e contaminazioni tra arti varie. Per adulti, studenti e bimbi, perché il
teatro è magia e nel buio della sala quello che si deve fare è soprattutto sognare e far volare la fantasia e l’immaginazione” conclude Marangon.

Per tutte le informazioni sugli spettacoli di Tealtro, sui biglietti e gli abbonamenti potete visitare il sito di Liber Theatrum.

Qui invece trovate in anteprima una presentazione di Open Source direttamente dalla voce di Alessandro Bergallo. E buon divertimento a tutti con Tealtro!

 

, , ,

Agenda

Vedutisti veneziani in una mostra gratuita a Monaco

2 Gen , 2018  

Vedutisti veneziani del XVIII e XIX secolo in mostra presso la galleria Art Contact di Monaco fino al 20 gennaio.

Un’esposizione unica nel suo genere che propone per la prima volta nel Principato di Monaco la presenza in contemporanea di opere di Canaletto, Bellotto, Guardi, Bison e Zanin.

Lo sforzo produttivo d questo allestimento è di Lampronti Gallery London, sotto l’alto patrocinio dell’Ambasciata Italiana a Monaco in collaborazione con il Consolato del Principato di Monaco a Venezia e la Direzione del Turismo e dei Congressi di Monaco.

I Vedutisti con la loro Venezia meravigliosamente raccontata attraverso prospettive e architetture hanno influenzato la pittura europea del loro tempo, contribuendo alla crescita di artisti anche in altre città del Vecchio Continente.

“La nostra speranza – afferma l’antiquario Cesare Lampronti – è che questa mostra sia di particolare interesse per il pubblico monegasco e azurien e che apprezzi le bellezze spendenti ed evocative di Venezia”.

Tra i primi visitatori di questa esposizione ad ingresso gratuito ci sono il popolare attore Remo Girone con la moglie Victoria Zinny. Il gallerista Paolo Rosa, farà gli onori di casa fino al 20 di gennaio, data entro la quale sarà possibile anche acquistare i capolavori in mostra, un investimento che non perderà mai valore nel tempo.

Queste le coordinate di “The Magical Light of Venise – Les merveilles des védutistes du XVIII ème et XIX ème siecle“: aperta tutti i giorni (tranne la domenica) presso Art Contact, 6 avenue Saint Michel – Monaco, dalle  10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.30. 

 

Nello scatto di Saverio Chiappalone sono ritratti Paolo Rosa e gli ospiti gli attori Remo Girone e la moglie Victoria Zinny.

 

​ Francesco Guardi, Venice a view of the Church of Santa Maria della Salute and the Punta della Dogana – Oil on canvas, 67 x 109 cm. ​

 

Paolo Rosa nella sua galleria Art Contact di Monaco

, , , ,

Agenda

Natale a Nizza: magia polare in riva al mare

17 Dic , 2017   Video

Natale 2017 in Costa Azzurra, un’idea très génial per chi vuole vivere la magia e i colori di questo periodo unico dell’anno senza rinunciare al clima mite tipico del Sud della Francia.

Tra le tante iniziative presenti a Nizza vi segnaliamo Le village de Noël, il cuore di tutte le iniziative pensate per cittadini e turisti per le Feste di fine anno.

Tante le attrazioni, tra cui la grande ruota panoramica e la pista di pattinaggio, e le casette di legno con specialità gastronomiche e produzioni.

Per i più piccoli c’è la casa di Babbo Natale con spettacoli e animazioni tutti i giorni.

Il Villaggio di Natale si trova in Place Masséna, all’interno dei giardini Albert 1er e sul sito della città trovate tutte le informazioni anche su altre iniziative in programma a Nizza fino ai primi di gennaio.

Mentre qui di seguito vi proponiamo una photogallery per raccontarvi anche per immagini il Natale 2017 a Nizza.

 

, , , ,

in onda

Il Console italiano a Nizza e gli italiani in Costa Azzurra

17 Dic , 2017  

Il Console italiano a Nizza, Raffaele De Benedictis, ci parla della comunità italiana presente nella regione della PACA e ricorda a chi ci legge e a chi ci ascolta quali sono le attività importantissime svolte da un Consolato all’estero.

Siamo stati accolti in un pomeriggio di metà dicembre nel suo ufficio all’interno di uno storico palazzo elegante ma sobrio, situato in bd Gambetta 72 a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Nice-Ville, e qui il Console ci ha concesso un colloquio da cui è emersa la figura di un alto funzionario dello Stato molto vicino ai connazionali, completamente al servizio dei circa 35.000 italiani che risiedono in questa parte di Francia.

Nel corso dell’incontro si è parlato anche delle associazioni legate al Consolato come il Comites e il Coalcit di cui ci occuperemo prossimamente e nel congedarsi da noi, il Console ha lanciato un personale augurio per il 2018 a chi ci segue qui su Radio Nizza.

Buon ascolto:

 

 

, , , ,

Agenda

Natale a Cap d’Ail gli appuntamenti per i piccoli

13 Dic , 2017  

Cap d’Ail a misura di bambino per il Natale 2017.

Tanti gli appuntamenti pensati per i più piccoli per avvicinarli allo spirito della festa.

Si comincia sabato 16 dicembre allo Château des Terrasses con una maratona di animazioni, laboratori, merende dalle 10 alle 16.

Mercoledì 20 alle 15 letture natalizie e laboratorio in mediateca.

Giovedì 21 alle 18 concerto di Natale alla chiesa di Cap Fleuri.

Giovedì 22 dalle 17 in poi ancora allo Château des Terrasses canti e aperitivo per gli auguri di Natale.

Per tutte le informazioni potete contattare l’ufficio del turismo del comune di Cap d’Ail.

 

, ,